Abbinare il colore di pareti e mobili, i consigli per non sbagliare [FOTO]

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Se siete in procinto di arredare casa, ridipingere le pareti o semplicemente dare una “rinfrescata” agli ambienti, certamente starete pensando a come scegliere le vernici per i muri o anche i mobili abbinati al vostro ambiente. Ecco dunque qualche consiglio per non sbagliare e avere un effetto armonioso.


Se siete al punto zero, ovvero dovete arredare e dipingere casa ex novo, allora vi conviene scegliere prima i mobili e poi decidere i colori delle pareti.

Tuttavia, se, invece, avete una casa già dipinta e dovete abbinare i mobili, vi conviene seguire queste poche regole:

  1. Mobili colorati vanno con pareti neutre
  2. Pareti colorate vanno con mobili neutri

Molto dipende anche dal tipo di ambiente che volete creare e dalla stanza che state arredando; per fare un esempio, la cameretta dei bambini è la stanza che più si presta ai giochi di colore: in questo caso potete azzardare anche con i contrasti di toni accesi oppure puntare su mobili colorati con pareti chiare. Tenete conto, però, che le pareti chiare sono anche quelle che si sporcano prima.

Nel caso della zona giorno, invece, la scelta diventa molto più complessa perchè, spesso, questo ambiente prevede diversi mobili e anche di varie tonalità. In questo caso, fate riferimento al divano, pezzo forte della living room. Perciò giocate con i colori del pantone in base al sofà, a parte tenere conto della regola neutro-colore detta prima.

Un esempio? Se avete il sofà rosso fuoco, ma i mobili bianchi, è bene che le pareti siano bianche o, al massimo, con qualche sticker rosso, perchè dovete anche considerare i successivi quadri che sono spesso colorati!

Per quanto riguarda la camera da letto, l’idea è quella di restare sempre su colori chiari e pastello per i muri, perchè rendono l’atmosfera riposante e rilassante.

In entrambi gli ambienti, comunque, ovviamente molto dipende dall’arredamento che possedete: se country, shabby chic, moderno, industrial style o altro.

Infine, per la cucina, il colore è ben accetto ma, anche qui, considerate che passandoci molto più tempo che nelle altre stanze, i colori forti delle pareti potrebbero stancare e, inoltre, non sono sono facilmente lavabili in caso di macchie e schizzi.

Potrebbe interessarti anche