Come pulire il frigorifero

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Pulire il frigorifero regolarmente è una delle norme igieniche da rispettare in casa. I batteri proliferano con molta facilità e l’integrità dei cibi potrebbe essere a rischio, specialmente se non usate contenitori a chiusura ermetica per conservarli. La pulizia del frigo deve essere effettuata almeno una volta al mese: in questo modo avrete l’igiene che serve e impiegherete poco tempo.


La prima cosa da fare per pulire il frigo è, ovviamente, svuotarlo. Fatto questo, cercate di togliere tutti i vari accessori e ripiani, che potrete lavare a parte. Potete utilizzare i prodotti chimici in commercio, purché non siano abrasivi. Evitate quelli che generano molta schiuma, altrimenti il risciacquo durerà ore e l’odore della sostanza resterà nel frigo per giorni. E’ sempre preferibile, comunque, pulire il frigo, così come il forno, con prodotti naturali, quali bicarbonato di sodio, aceto, limone e acqua tiepida.

Dunque, con una spugna morbida imbevuta del prodotto che avete scelto, oppure di aceto, pulite le pareti interne del frigo e asciugate con un panno di cotone (uno strofinaccio da cucina pulito va benissimo). Potete dare anche dare un’ultima passata con il succo di limone, dal forte potere sgrassante: l’azione combinata di aceto e limone è in grado di eliminare i cattivi odori presenti nel frigorifero.

Una volta che avrete pulito e asciugato l’interno del vostro frigo, potete riposizionare i ripiani e i contenitori precedentemente lavati con sapone per piatti o con l’aceto. Fate una cernita degli alimenti e cercate di usare sempre contenitori per conservare i cibi e carta stagnola per proteggere le superfici del frigorifero. Se volete avere un deodorante naturale, vi basterà posizionare nel frigo una bacinella con qualche cucchiaio di bicarbonato: questa sostanza neutralizza gli odori. Sostituite il bicarbonato almeno una volta ogni 15 giorni.

Ora, potete pulire l’esterno del frigo. Anche in questo caso, non usate spugne e prodotti abrasivi che potrebbero danneggiare la superficie del frigo. Il normale sapone per piatti è ottimo, l’importante è non esagerare con le dosi per non avere troppa schiuma da rimuovere. Una volta pulito e risciacquato, asciugate con cura il frigorifero.

Potrebbe interessarti anche