Arredare con i bancali

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Bancali

Da qualche anno, ormai, si sta riscoprendo il piacere dell’artigianato e del fai da te per arredare la casa. Non tutti, però, hanno la possibilità di creare componenti d’arredo con materiali e legni costosi e, per questo motivo, è nata l’arte dell’arredo con i bancali. Il pallet è una pedana utilizzata per il supporto delle merci ed è un tipo di legno molto resistente. Si presta, comunque, ad essere lavorato con facilità ed è possibile verniciarlo, renderlo più liscio, suddividere le assi che lo compongono e unire più bancali insieme.


Tutti gli ambienti di casa possono essere arredati con i bancali, dalla camera da letto al bagno, dalla cucina al salotto. Tavoli, letti sedie, librerie e perfino scale: il pallet può essere trasformato nel componente d’arredo che vi manca. I bancali sono estremamente economici e, qualora foste in grado di cimentarvi nel bricolage, i costi si abbasserebbero ulteriormente. Vi occorre solo vernice (se avete intenzione di dipingere, ovviamente), chiodi, colla a caldo e un lucidante per legno che renda più brillante il bancale, se lo desiderate.

I puristi preferiscono lasciare il bancale al naturale, limitandosi a pulirlo, a togliere i chiodi in eccesso e a piallare le imperfezioni maggiori. Altri, invece, danno libero sfogo alla fantasia e creano dei piccoli capolavori d’artigianato, inserendo ulteriori dettagli, come lastre di vetro per creare tavolini da salotto, ad esempio.

Arredare con i bancali rappresenta una vera svolta nell‘arredamento low cost e nella salvaguardia dell’ambiente e regala grande soddisfazione a chi ama possedere componenti d’arredo unici.

Potrebbe interessarti anche