10 Dicembre 2018 |

Route 66, le tappe da non perdere sulla strada più famosa degli Stati Uniti

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Le tappe della Route 66, la strada più famosa degli Stati Uniti, sono tante e tutte da scoprire. Sì, perchè se cercate una vacanza on the road non potete non visitare i luoghi attraversati da questa strada, ricchi di storia e tradizione. La Route 66, infatti, è la strada che unisce Chicago a Los Angeles e attraversa il centro degli Stati Uniti, tra specchi d’acqua, distese aride e paesaggi mozzafiato. L’ideale sarebbe partire tra maggio e settembre perchè le temperature sono più miti. Ma quali sono le tappe della Route 66 da non perdere assolutamente?

Chicago

E’ la prima città da visitare sulla Route 66; da non perdere in questa prima tappa l’Art Institute of Chicago, il Frank Lloyd Wright Home and Studio, i quartieri di China Town e Little Italy ed il famossimo lago Michigan. Per la colazione fermatevi all’Intelligentsia Coffee, dove tostano i chicchi di caffè per rendere la bevanda ancora più appetibile!


Bloomington

Bloomington, nello stato dell’Indiana, segue Chicago sulla Route 66. E’ un piccolo paesino con case molto caratteristiche, tutto da visitare e in pieno spirito Route 66!

Springfield

Springfield è la capitale dello stato dell’Illinois, il paese natale di Abraham Lincoln. Qui è possibile visitare la sua casa e la sua tomba. Non perdetevele!

Saint Louis

Saint Louis è sicuramente tra le tappe più belle della Route 66. E’ una città molto grande dove visitare, tra gli altri, il Saint Louis Art Museum, il Missouri Botanical Garden e la Cattedrale di Saint Louis.

Tulsa

La quinta tappa del vostro viaggio on the road sulla Route 66 è Tulsa, una città famosa per i suoi edifici spettacolari, tra cui il Boston Building e la Philtower. Tanti anche i musei da visitare, tra cui quelli di Philbrook e di Gilcrease. Se volete soddisfare tutte le vostre curiosità sulla vita dei nativi americani, recatevi al centro Cherokee Heritage.

Oklahoma City

Sulla Route 66 trovate anche Oklahoma City, dove potrete anche rifocillarvi in un famoso negozio di alimentari che reca una tipica insegna con una bottiglia di latte gigante. In questo piccolo edificio triangolare potrete gustare qualche specialità, come ad esempio il famoso panino vietnamita banh mi! Sempre ad Oklahoma City potrete visitare il National Cowboy Hall of Fame & Western Heritage Center e il mercato per la vendita del bestiame, l’Oklahoma National Stockyards. Quando si dice le tradizioni! Prossima tappa della Route 66? Amarillo!

Amarillo

Ad Amarillo potete visitare un’attrazione divenuta ormai famosa in tutti gli USA: il Cadillac Ranch! E’ la tipica trovata americana, ovvero una nutrita collezione di autovetture decorate con disegni della street art. Potrete divertivi voi stessi a decorarne qualcuna! Cosa c’è di più pazzesco che dipingere e decorare una Cadillac?

Albuquerque

Ad Albuquerque potrete visitare il Centro culturale del popolo indiano per scoprire tutte le tradizioni di questo antico popolo.

Santa Fe

Santa Fe è un’altra tappa da non perdere sulla Rote 66! E’ la capitale nel Nuovo Messico. Qui potrete ammirare le sculture naturali a cielo aperto del Gran Canyon e osservare il lento scorrere del fiume Colorado che lo attraversa.

Las Vegas

A Las Vegas potrete girare tra luci e locali. E’ una città movimentata, da vivere all’insegna del divertimento. La famosa città del Nevada non a caso, si autodefinisce “la capitale mondiale dell’intrattenimento”. E potrete darvi anche allo shopping sfrenato!

Santa Monica

Ultima tappa della Rote 66 è la famosissima Santa Monica. Chiudete in bellezza il vostro viaggio sulla Route 66 sulle spiagge più belle della California. Non dimenticate la tavola da surf!

Leggi anche:

Carmela Giglio

Potrebbe interessarti anche