28 giugno 2018 |

6 consigli pratici per gli amanti del decoupage su legno

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Siete amanti del decoupage su legno? Ecco 10 consigli pratici per aiutarvi a realizzare i vostri lavori! Sono sempre più numerose le persone che si cimentano in piccole creazioni fai da te che possono essere utilizzate per arredare casa ed altri ambienti. Realizzare il decoupage su legno, però, richiede una certa tecnica ed esperienza. Ecco, dunque, 10 consigli pratici per rendere superlative le vostre creazioni!

L’oggetto da decorare con il decoupage

La prima cosa da fare è scegliere l’oggetto per il decoupage su legno. Questa tecnica, infatti, può essere utilizzata per recuperare mobili in disuso o un po’ datati, ma permette anche di ridare nuova vita anche a quegli oggetti che vi sembrano un po’ spogli o tristi. Nella scelta dell’oggetto da decorare considerate però che se non avete molta esperienza è bene cominciare con quelli dalle superfici piane, come ad esempio un portagioie.


L’occorrente per il decoupage su legno

Per realizzare le vostre idee da decoupage su legno vi occorrono una serie di materiali. Quindi, oltre all’oggetto da decorare, dovrete procurarvi fogli da decoupage o immagini da ritagliare (è possibile realizzare anche il decoupage su legno con carta di giornale, il decoupage su legno con tovaglioli e il decoupage su legno con carta di riso), pennelli piccoli e grandi a seconda della grandezza dell’oggetto e dei dettagli, un paio di forbici ben affilate, delle forbici da decoupage, un taglierino, delle spugnette, della colla vinilica, della carta smerigliata dalla grana molto fine, delle vernici di finitura (a meno che si tratti di decoupage su legno già verniciato), del mordente se volete cambiare il colore del legno, della cementite (solo per il decoupage su legno laccato), del trattamento anti tarlo per mobili e oggetti preziosi e in caso di decoupage su legno grezzo e un turapori se il legno presenta dei buchi.

Decoupage su legno, dove ricavare le sagome

Per fare il decoupage su mobili in legno o altri oggetti dello stesso materiale potete utilizzare delle figure ritagliate da riviste di giornale, della carta di riso e persino dei tovaglioli. Per dare un tocco più elegante, invece, potreste optare per degli spartiti che recano le note musicali. Niente di più chic! Se invece volete andare sul sicuro, acquistate i fogli pensati proprio per il decoupage oppure la carta di riso, un materiale particolarmente indicato per il decoupage. In ogni caso, per attaccare le sagome ritagliate dovrete utilizzare la colla vilinica e aspettare che asciughi. Per stendere bene le sagome ritagliate con le forbici affilate ed il taglierino, invece, potete utilizzare delle spugnette inumidite, ma ben strizzate. Evitate, comunque, la formazione di bolle d’aria.

Decoupage su legno, le tecniche di finitura

Una volta asciutta la colla vilinica, dovrete procedere con le vernici di finitura per il legno. Le vernici di finitura possono essere ad acqua o ad olio. La finitura ad acqua è priva di odori, incolore e asciuga velocemente, mentre la finitura ad olio asciuga lentamente e lascia un colore ambrato dal sapore più antico. Il tutto dovrà essere portato a termine con pennelli particolarmente morbidi, da utilizzare prima per la stesura della colla e poi per la successiva stesura delle vernici di finitura.

Decoupage su legno grezzo

Il decoupage su legno grezzo richiede qualche attenzione in più. Dovrete prima utilizzare la carta vetrata per renderli liscio ed eliminare tutte le imperfezioni presenti. Ricordate anche di controllare se il legno presenta dei buchi da tarlo o dei fori causati dall’usura e dal tempo. I tarli andranno eliminati con un apposito trattamento del legno e i buchi andranno chiusi per evitare irregolarità nelle decorazioni o bolle d’aria. In questo caso procedete anche con un trattamento antitarlo. Una volta chiusi i buchi, dovrete carteggiare di nuovo ma molto delicatamente e solo in seguito potrete proseguire con il normale procedimento per il decoupage.

Decoupage su legno laccato

Per il decoupage su legno laccato si consiglia di eliminare prima la laccatura. In alternativa si può applicare della cementite per ricoprire la superficie e per lavorare senza irregolarità del legno. La cementite copre la lucidatura e qualsiasi colorazione. Passate il prodotto, aspettate che asciughi, poi carteggiate con la carta smerigliata fine e procedete con il normale decoupage.

Leggi anche:
Come fare una cartella decorata con il decoupage
Decoupage su bottiglie di vetro, come farlo

Potrebbe interessarti anche