Combinati con vasca e doccia, le migliori soluzioni per il bagno

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Arredamento bagno: combinati vasca e doccia, ecco le soluzioni migliori per il bagno. Funzionalità e soluzioni salvaspazio, adattabili anche a vasche già montate: ecco come rinnovare il bagno in chiave moderna unendo il relax della vasca e la praticità della doccia.

In molti appartamenti moderni il recupero dello spazio è un imperativo, specie in stanze come il bagno, che si cerca di arredare con la massima funzionalità. A prescindere dallo stile, se lo spazio è esiguo le soluzioni migliori da adottare sono di certo salvaspazio, con il massimo sfruttamento delle pareti e di altre aree che solitamente restano sguarnite. La scelta degli accessori per il bagno è senza dubbio importante, ma quello che conta davvero è la scelta dei sanitari, in particolare la doccia o la vasca, le presenze più ingombranti dell’ambiente.


Mensola doccia acciaio e vetro

16.80 €

Manopola doccia a 6 getti

Soffione doccia led

Chi ha bisogno di un po’ di relax vorrebbe di certo poter avere la vasca da bagno ma, senza dubbio, la doccia è più pratica e occupa meno spazio; come conciliare queste due necessità e rendere funzionale il bagno? Basta scegliere un combinato vasca e doccia. Si tratta di vasche da bagno di varie dimensioni e forme, dal rettangolo al cerchio fino alla classica tinozza, nelle quali vengono montati anche i tipici oggetti della doccia, come le pareti paraspruzzi, la manopola, le mensole per i prodotti da usare. Questa soluzione di fatto accontenta tutte le esigenze.

Non è necessario montare ex novo nuovi sanitari, se avete già la vasca; è possibile implementare la zona bagno applicando le pareti e la colonna multifunzione della doccia, così da rinnovare il bagno e renderlo più moderno senza intervenire sulla muratura e senza spendere molto. È possibile chiudere completamente tutta la vasca o aggiungere solo un pannello o due, in base alle esigenze di ognuno. Le pareti, poi, possono essere fisse o mobili. È possibile anche tenere la vecchia rubinetteria e aggiungere solo la parte doccia ma, se si vuole dare un volto nuovo al bagno senza esagerare con i costi, la rubinetteria dedicata ai combinati vasca doccia renderanno di certo più funzionale il bagno stesso.

Il combinato vasca doccia, poi, può seguire le tendenze del 2017 in fatto di arredo bagno; potete scegliere i toni del verde Greenery Pantone per le paretine e i dettagli, tocchi rustici e naturali tipici dello stile nordico e magari una vasca in marmo, materiale intramontabile. I combinati vasca doccia possono anche essere idromassaggio, per il massimo relax: comfort e funzionalità in un unica soluzione!

Potrebbe interessarti anche