5 rimedi naturali per allontanare le mosche

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

D’estate le nostre case vengono infestate dagli insetti e in particolare dalle fastidiose mosche che tendono a concentrarsi negli ambienti più caldi e in particolare in cucina. Proviamo a scacciarle con questi 5 rimedi naturali per allontanare le mosche, naturali e sicuri sia per i bambini che per gli animali domestici.

multipage]


D’estate, in alcune zone, il problema delle mosche diventa particolarmente seccante, specialmente in prossimità della cucina, dove gli insetti vengono attirati soprattutto dai profumi della frutta. Se anche voi durante l’estate vivete in campagna o avete un giardino che purtroppo si è trasformato in un ricettacolo di mosche, allora dovete assolutamente provare almeno un paio di questo cinque rimedi naturali per allontanare le mosche.

Menta e aceto per scacciare le mosche

Tisana menta

Non occorre riempire casa di repellenti chimici, basta semplicemente puntare sui rimedi naturali, che non sono nocivi né per i bambini né per i nostri animali domestici. Uno dei rimedi della nonna contro piccoli insetti, e in particolare contro le mosche, è quello a base di menta e aceto. Basta lasciare a macerare dentro un barattolo qualche foglia di menta fresca con dell’aceto, lasciandola a riposo per qualche settimana, poi utilizzare il prodotto diluito con acqua. Bisognerà vaporizzarlo negli ambienti di casa per tenere alla larga le mosche e i piccoli insetti.

Pepe contro le mosche

pepe

Il pepe profuma le nostre pietanze sicuramente non è particolarmente apprezzato dagli insetti, dalle mosche in particolare, che a quanto pare preferiscono starne alla larga. Dunque per evitare che le mosche entrino in casa potreste sistemare sui davanzali delle finestre o negli ambienti in cui si concentrano gli insetti piccole ciotoline piene di pepe.

Chiodi di garofano contro le mosche

Chiodi di garofano afrodisiaci

In generale gli insetti non amano i profumi forti delle spezie, ecco perché i chiodi di garofano possono rivelarsi utili contro mosche e i piccoli insetti della frutta. Anche in questo caso vi basterà distribuire in giro per casa delle piccole ciotole con chiodi di garofano e fettine di limone, due profumi mal sopportati dagli insetti.

L’odore di basilico per scacciare le mosche

Basilico

Per noi il profumo del basilico è piacevolissimo, per le mosche un po’ meno. Avrete sicuramente notato che laddove ci sono piante di basilico, la concentrazione di insetti è minima. Dunque se avete intenzione di fare scorpacciate di pesto procuratevi qualche pianta di basilico e posizionatela vicino alle finestre e alle porte finestre. Vedrete che le mosche desisteranno dal desiderio di entrare in casa!

Carta moschicida fai da te

Carta moschicida

È un rimedio altrettanto efficace che può sostituire la comune carta moschicida, di solito è impregnata di sostanze chimiche repellenti che allontanano le mosche e non è così sicura per i bambini. Proviamo quindi a sostituire questo prodotto con della comune carta su cui spennellare una miscela di acqua, zucchero e aceto di mele. Vedrete che non soltanto è efficace come quella che acquistate in negozio, ma non ha nessun effetto collaterale né è rischiosa per i piccoli o per gli animali domestici.

LEGGI ANCHE:

Repellenti per zanzare fatti in casa, i rimedi che funzionano

Potrebbe interessarti anche