Come allargare un abito in poche mosse

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Come allargare un abito in poche mosse quando non riuscite più a entrare in un vestito che vi piaceva tanto, perché siete aumentate di peso o perchè volete dargli una nuova forma? Per fortuna c’è sempre la soluzione più adatta per recuperare un abito: basta allargarlo!

Tra le diverse possibilità per modificare un abito in poche mosse, vediamo alcuni consigli che vi permetteranno di guadagnare alcuni centimetri per poter indossare un abito o un paio di pantaloni che purtroppo non calzano più.

Il primo trucco facile e veloce è aggiungere un po’ di tessuto, una sorta  di striscia all’abito, per allargarlo quanto basta a consentire un po’ di comfort. Come fare? Esistono due modi: in base alle caratteristiche dell’abito stesso si può recuperare un po’ di tessuto. Controllate le cuciture, alcuni modelli sono predisposti anche per essere allargati. Vi consigliamo di procedere dall’orlo inferiore, da poter ritagliare e inserire ai lati o al centro in base alla collocazione delle cuciture esistenti. In alternativa, potete anche utilizzare altri tessuti, a fantasia o tinta unita, che si abinino o che diano un contrasto voluto. La tecnica non è complicata: basta scucire il vestito, inserire il tassello e ricucire. In questo modo darete un tocco originale al vostro vestito. Se avete delle vecchie magliette non buttatele via, mettetele da parte, perchè potrete usarle come  tessuto da aggiungere per rendere un abito più comodo. Per esempio se avete una camicetta nera in lino e seta, basta applicare un nastro in seta per poterla allargare.

Se volete allargare abiti realizzati a maglia, vi suggeriamo un modo efficace, che tutte le nonne da sempre conoscono. Riempite una bacinella con dell’acqua tiepida e aggiungete un pò di shampoo per bambini, utile per allargare le fibre di lana dell’abito. Immergete l’indumento da allargare e lasciatelo a bagno per circa mezz’ora. Poi strizzate l’abito con forza, ma senza risciacquarlo. Appendete per un pò l’abito ad una stampella e lasciate scolare l’eccesso di acqua. A questo punto potete allargare e tirate  il tessuto. Modellatelo con le mani il più possibile e lasciatelo appeso in una gruccia per finire l’asciugatura.

Ricordatevi sempre che l’acqua calda è l’alleato migliore per allargare un abito e renderlo più confortevole. Se avete un abito per esempio realizzato in jeans e volete guadagnare qualche centimetro, perchè vi siete ingrassate o avete sbagliato la taglia vi consigliamo di immergere il vestito in una vaschetta piena di acqua calda. Dopo qualche minuto, il tempo necessario affinchè i tessuti si distendano, iniziate a tirare nei punti dove lo avete sentito più stretto, in questo modo vedrete come il denim inizierà a cedere. Le più audaci possono persino indossare l’abito bagnato e iniziare a fare qualche esercizio per allargarlo.