5 consigli per la pulizia e la manutenzione delle persiane in legno

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Vi diamo 5 consigli per la pulizia e la manutenzione delle persiane in legno . In questo modo potrete ridargli luminosità, brillantezza e colore, eliminando la pellicina laddove si sia creata a causa degli agenti atmosferici.

Partiamo con la pulizia delle persiane in legno. Quando sono in uno stato “buono”, ovvero non presentano screpolature e ammaccature, le persiane di legno vanno pulite con i giusti prodotti professionali almeno una volta al mese: eliminare la polvere lavandole con acqua e sapone neutro o soltanto spolverandole con prodotti delicati per il legno è fondamentale. Un panno in microfibra per eliminare polvere e impurità sarà sufficiente quando le persiane sono ancora nuove e in ottimo stato.


Persiane3

La difficoltà di pulire le persiane, sia in legno sia in alluminio, è arrivare in ogni angolo dietro le fascette che la costituiscono. A questo scopo è bene usare una spazzola sottile per eliminare gli accumuli di terra e polvere che spesso sono anche “casa” di tarme e insetti vari. Se le persiane sono state abbandonate per diverso tempo, fate attenzione agli alveari!

p

Uno step importante della pulizia delle persiane in legno è l’applicazione degli oli o cere protettive: questi variano da persiana a persiana e da clima a clima. Al mare, ad esempio, oltre a proteggere le persiane dalla salsedine e dallo iodio con un prodotto protettivo come la cera d’ambra, è bene proteggere le persiane dal sole che batte con tende e doppie finestre laddove è possibile. Ad ogni modo, lavare con acqua e prodotto neutri è il miglior modo per pulire le persiane di legno asciugando subito dopo con uno straccio assorbente o con la carta dei giornali da riciclo.

verniciatura-legno-a

Per quanto riguarda la manutenzione straordinaria, ovvero l’intervento sulle persiane screpolate, è risaputo che la cosa più difficile è l’eliminazione della pellicina della vernice screpolata. Sebbene sia normale che ciò accada con il tempo, è anche vero che se vogliamo manutenere le nostre persiane correttamente dobbiamo intervenire proteggendo il legno. Ciò che protegge qualsiasi legno è sempre la vernice che applichiamo. Procediamo eliminando  il coppale e adesso abbondiamo con l’impregnante: il pennello deve essere molto bagnato. Cerchiamo anche il colore giusto, perchè l’impregnante esiste di varie tonalità.

Coppale

A questo punto cartavetreremo con la carta abrasiva a grana sottile per rendere omogenea e uniforme la superficie delle varie fasce della persiana, poi verniceremo con lo smalto del colore giusto la nostra persiana; una volta asciugate passeremo il flatting. Si può anche decidere di passare la vernice cerata o un prodotto che vi consiglierà il ferramenta di fiducia adatto per persiane. Il coppale o l’impregnante sono i migliori.

POTREBBE INTERESSARTI: Pulire con i detersivi naturali fai da te

Potrebbe interessarti anche