16 maggio 2013 |

Tinteggiare la cameretta dei bambini come un giardino

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Occorrente per una cameretta di circa 16 m2 (4×4)

  • Idropittura traspirante. Per il cielo: 2 mani su circa 20 mq di parete (noi abbiamo usato marca CAPAROL, colore: COELIN 85-L85-C14-H230). Per le colline: 2 mani su circa 25 mq di parete (marca CAPAROL, colore: HERBA 55-L90-C35-H115)
  • Un rullo con prolunga
  • Uno o più Pennelli  per i bordi
  • Scotch di carta
  • Griglia per scolare il rullo
  • Secchio grande per il rullo e secchio piccolo per il pennello
  • Bastone per diluire i colori (se non sono pronti all’uso)
  • Matita
  • Forbici
  • Cellophane o fogli di giornale per coprire il pavimento
  • Scala
  • Adesivi specifici per la decorazione della parete acquistabili su www.leostickers.com

Procedura per la tinteggiatura

1. Preparare la camera

  1. Ricoprire con lo scotch di carta il battiscopa, la porta, le placche.
  2. Proteggere il pavimento con del cellophane, dei cartoni o delle vecchie lenzuola
  3. Stuccare i buchi nel muro, dopo aver prima eliminato eventuali viti e tasselli al loro interno.
  4. Se ci sono delle mensole sfilarle e lasciare la struttura sotto, oppure, se ciò non è possibile, ripararle con scotch e cellophane per evitare di sporcarle.

2. Tinteggiare la parete

  1. Con una matita disegnare le forme tondeggianti delle colline, facendo delle curve di dimensioni diverse per dare un aspetto più naturale.
  2. Preparare i colori per dipingere: miscelare la pittura con l’acqua come da indicazioni sulla confezione.
  3. Iniziare a dipingere la parte superiore: con il pennello piccolo e l’azzurro, tinteggiare le zone dove non è possibile utilizzare il rullo (bordi superiori, margini del disegno delle colline, angoli, spazi intorno a mensole, interruttori e bordi intorno alle porte).
  4. Con il rullo finire di dipingere il cielo. Fare sempre movimenti regolari, dall’alto verso il basso.
  5. Preparare il verde ed iniziare con il pennello le parti sui bordi, gli angoli e intorno alle placche.
  6. Terminare il verde con il rullo, aiutandosi con il secchio più grande.
  7. Aspettare qualche ora e poi dare una seconda mano di pittura.
  8. Prima di attaccare gli stickers, il muro deve essere perfettamente asciutto. Questo dipende dalle condizioni ambientali (stagione, temperatura…). Un paio di settimane dovrebbero essere sufficienti.

Leggi questo articolo per conoscere la procedura per attaccare i fantastici stickers!

Potrebbe interessarti anche