10 Febbraio 2016 |

Coffee painting, come realizzare disegni con il caffè

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Coffee painting: ecco come realizzare i disegni con il caffè! Per coffee painting si intende la tecnica usata per dipingere con il caffè. Questo interessante e innovativo modo di dipingere, permette di risparmiare anche a livello economico, proprio perché non occorrono i classici colori da pittura, ma è sufficiente soltanto una tazzina di caffè fatto in casa. Non servono, dunque, particolari utensili per realizzare degli splendidi disegni con il caffè caratterizzati dal profumo inebriante!

Se amate dipingere e siete solite bere il caffè durante la giornata, perché allora non usarlo anche per realizzare i vostri disegni artistici? La tecnica di pittura con il caffè è davvero molto semplice e può essere adottata anche da disegnatori non particolarmente esperti o alle prime armi. Ciò che vi occorre è ovviamente la materia prima, ovvero il caffè solubile o quello fatto con la moka. Oltre a questo, vi occorreranno anche dei fogli di carta adatti alla pittura con acquerelli, dei pennelli di diverse dimensioni e forme a seconda di ciò che volete dipingere, una tavolozza pulita, una matita ed eventualmente un po’ di acqua calda.

Ma come creare degli acquerelli con il caffè o i disegni caratterizzati dall’effetto seppia? Chi vuole dipingere con il caffè potrà utilizzare diverse tecniche, oltre che differenti utensili. Tuttavia, il coffee painting è una tecnica di pittura facile da eseguire e che non necessita di particolari attrezzature. Ciò che è opportuno fare è soltanto mettere in atto alcuni accorgimenti che vi permetteranno di rendere il vostro lavoro artistico ancora più facile e veloce da realizzare. Innanzitutto, è consigliato mettere nella vostra tavolozza pulita un po’ di caffè solubile e aggiungere poco alla volta alcune gocce di acqua calda a seconda del risultato che volete ottenere (se mettete più caffè e meno acqua otterrete tonalità di colore più scure, al contrario meno caffè e più acqua faranno ottenere nuance più chiare, utili ad esempio per fare lo sfondo di un paesaggio). Inoltre, prima di dipingere con il caffè può essere opportuno disegnare il vostro soggetto con un tratto leggero di matita, in modo da definire bene tutti i contorni del disegno che si vuol dipingere.

Chi, poi, preferisce dipingere con il caffè per moka può preparare un caffè piuttosto ristretto e mettetelo a raffreddare in una tazzina prima di dipingere sul foglio da disegno. Iniziate, quindi, a dipingere intingendo il pennello nel caffè, usato come inchiostro liquido. Dipingete il vostro disegno, creando anche sfumature di colore di diversa tonalità: per sfumature chiare sarà sufficiente una leggera pennellata intinta in poco caffè, mentre per sfumature più scure potrete ripassare il pennello più volte sul soggetto, attendendo ogni volta che il colore precedente si asciughi. Volendo, anche i ragazzi più giovani o i bimbini più piccoli potranno divertirsi a disegnare con questa tecnica pittoria a mano libera, ovviamente sotto la supervisione dei genitori.

Leggi anche:

Disegni con le spezie, un’idea divertente per i bambini

5 errori da evitare per un caffè perfetto

Carmela Giglio