22 Giugno 2021 |

I tagli di capelli intramontabili nella storia

di Alice Marchese

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
  • Capelli intramontabili. Non tutti i tagli seguono una moda e poi spariscono. Molti sono inimitabili. Sono parte della storia dello stile, hanno segnato epoche, diventando punti di riferimento imprescindibili.
  • Esempio lampante è l’atemporalità del taglio di Marlyn Monroe. Negli anni ’50 ha ispirato il look di donne di tutto il mondo.
  • Andiamo a vedere per vari tipi di capelli!

Capelli intramontabili. Non tutti i tagli seguono una moda e poi spariscono. Molti sono inimitabili. Sono parte della storia dello stile, hanno segnato epoche, diventando punti di riferimento imprescindibili.
Esempio lampante è l’atemporalità del taglio di Marlyn Monroe. Negli anni ’50 ha ispirato il look di donne di tutto il mondo. Corto, vaporoso, riccio grazie all’uso strategico dei bigodini, diventato lo stile passepartout del periodo e replicato da moltissime star di Hollywood. Andiamo a vedere per vari tipi di capelli!

Capelli corti

Tra i corti, hanno fatto la storia dei look anche i vari pixie cut. Da quello più lungo della modella dalle ciglia XL, Twiggy, a quello cortissimo dell’attrice Mia Farrow. La versione mod del pixie, quello di Mary Quant, o bowl cut ideato da Vidal Sassoon, parrucchiere inglese delle star, è tra i più indimenticabili.

L’anno scorso Charlize Theron lo ha riportato in auge in modo glorioso. A prendere ispirazione da un classico, più di recente ci ha pensato una principessa, Charlène di Monaco. Proprio poche settimane fa ha trasformato il suo look con una lettura molto trasgressiva e rock recuperando il taglio corto con rasatura laterale alla Rihanna.

Capelli medi

Di caschetti famosi ce ne sono tanti. Quello inossidabile di Anna Wintour, la direttrice di Vogue Usa che negli anni non l’ha mai abbandonato eleggendolo a suo segno distintivo. Quello biondissimo di Raffaella Carrà, icona nazional popolare in Italia. Ovviamente indimenticabile è la versione nero corvino del caschetto con frangia di Uma Thurman in Pulp Fiction, diventato per eccellenza l’iconografia del sexy look.

Capelli lunghi

Cher, per esempio, è tra le star più guardate come modello con le sue lunghezze XL, ma anche Brooke Shields ai tempi di Laguna Blu, bellezza selvaggia e naturale.

Tra i look più patinati va il riccio super glam di Rita Hayworth. La star della Old Hollywood ha ispirato e continua ancora oggi a ispirare generazioni di donne.

Più di recente Miriam Leone su una cover di Vanity Fair ha replicato in modo eccellente questo look rètro. Come dimenticare poi il taglio scalato e al vento di Farrah Fawcett in Charlie’s Angels e quello che ha raggiunto l’Olimpo dei tagli di capelli eterni, The Rachel, ritornato in auge nella versione 202o sfoggiata da Chrissy Teigen e da Britney Spears?
Se volete fare un ripasso dei classici che non temono il passare del tempo sfogliate la nostra gallery di tagli di capelli che hanno fatto la storia.