31 Luglio 2021 |

Maschera viso fai da te: banana elasticizzante come il botox

di Manuela Zanni

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
  • Le banane sono ricche di sostanze nutrienti vitali per l’organismo.
  • Questi dolci frutti tropicali sono anche in grado di curare la pelle se applicati come maschera facciale.
  • Le banane sono ricche di vitamina C, A, B6 e B12, oltre a contenere potassio e magnesio.

Con le banane non solo ricette. Gli acidi della frutta contenuti in esse, infatti,  aiutano la pelle morta ad energizzarsi con conseguente ringiovanimento della carnagione. Vediamo, di seguito, come preparare in casa tre maschere per il viso.

Maschera alla banana contro le rughe e la pelle secca


Ingredienti

  • una banana matura
  • 2 cucchiai di miele
  • 4 cucchiai di ficchi di avena o, in alternativa, di mandorle sbriciolate
  • Acqua minerale se necessario.

Preparazione

  1. Pestate con una forchetta la banana in una coppa e aggiungete dell’acqua se necessario per ottenere una buona consistenza.
  2. Incorporate il miele, l’avena e mescolate.
  3. Stendete su viso e collo perfettamente puliti.
  4. Lasciate agire per 20 minuti e risciacquate con acqua tiepida e poi fredda.
  5. Per un miglior risultato, mettete 2 fette di cetriolo sugli occhi per riposare lo sguardo.

Maschera alla banana esfoliante

Aggiungere 1/4 di cucchiaino di olio di jojoba e 1 cucchiaio di germe di grano alla maschera preparata precedentemente per esfoliare e come scrub viso.

Maschera alla banana contro le macchie scure

  • Aggiungere il contenuto di una pastiglia di olio di vitamina E ad una banana schiacciata, mescolando quel tanto che basta per incorporare l’olio.
  • Stendere sulla pelle per formare una maschera e lasciare agire per 10 minuti, evitando il contorno occhi.
  • La vitamina E è un noto agente di guarigione e aiuta a chiarire eruzioni cutanee, macchie scure e cicatrici dell’acne.
  • Provate a vedere anche la maschera fatta da Clio make up su realtime tv, utilizzando la panna al posto del miele.