19 Maggio 2012 |

Shampoo secco: il metodo “fast” per capelli sempre puliti

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Negli ultimi tempi non si fa che parlare di shampoo secco, anche se la cosa fa pensare a quei prodotti che avrete acquistato almeno una volta per il vostro fedele compagno a quattro zampe. Eppure lo shampoo secco è una grande trovata che non soltanto salva gli appuntamenti improvvisi da capelli imbarazzanti, ma è una marcia in più per coloro che vivono il supplizio dell’eccesso di sebo. Quante volte il dermatologo vi ha detto che più lavate i capelli più la vostra cute si ingrassa? Almeno un centinaio di volte, ma andare in  giro con i capelli letteralmente “unti” è decisamente inappropriato. In questi casi un detergente secco potrebbe rivelarsi un’ottima alternativa ai prodotti che utilizzate di solito per lavare i vostri capelli.

Vantaggi dello shampoo secco

  • Capelli sempre puliti a prova di “improvvisata”
  • Riduzione del numero dei lavaggi tradizionali
  • Ottima tenuta dell’acconciatura
  • Ideale per capelli delicati
  • Perfetto da portare sempre in valigia

Lo shampoo secco è particolarmente indicato per i capelli grassi. Sul mercato ci sono ottimi prodotti che aiutano persino a regolare l’eccessiva secrezione sebacea, mantenendo i nostri capelli  più sani e puliti più a lungo. Insomma l’ideale per distanziare i lavaggi tradizionali.

Come utilizzare lo shampoo secco

La maggior parte dei detergenti a secco, che si trovano sia in farmacia che nei grandi supermercati, sono generalmente formule spray, che vanno quindi semplicemente nebulizzate sui capelli. Dovrete vaporizzare il prodotto da una distanza di 30 centimetri circa, per evitare l’effetto polveroso sulla cute, o in alternativa potete spruzzarlo sui polpastrelli e applicarlo con un massaggio delicato. A questo punto spazzolate i capelli per rimuovere i residui  e godetevi il vostro appuntamento improvvisato.

Shampoo secco o tradizionale?

Entrambi ma in occasioni diverse. Per viaggiare, in palestra e per un impegno di lavoro improvviso il detergente secco è l’ideale, e va benissimo in tutti quei casi in cui non avete certo il tempo di  mettervi in posa davanti lo specchio per rendere “acconciabile” la vostra capigliatura. Nel fine settimana, quando avete più tempo libero da dedicarvi, sicuramente meglio un lavaggio tradizionale.