13 giugno 2011 |

Come proteggere il colore dei tuoi capelli d’estate

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Se l’estate è il momento del relax per la nostra mente e il nostro corpo, talvolta non lo è per i nostri capelli, soprattutto se sono colorati. Il sole, la salsedine, la sabbia e gli agenti chimici contenuti nell’acqua o in alcuni shampoo, infatti, stressano il capello che viene lavato più frequentemente rispetto all’inverno. L’uso del phon e della piastra, infine, rischia di sfibrare la struttura dei capelli colorati e trattati, in maniera irreversibile. Il colore della nostra tintura, peraltro, diventa più smorto con il conseguente risultato di doverlo ripetere più spesso nel corso delle vacanze.


Per prevenire tutto lo stress cui i capelli si sottoporranno e conservare una bella chioma colorata per tutta l’estate, ci sono dei piccoli ma essenziali accorgimenti che bisogna apprendere prima di partire per le meritate vacanze. Eccoli:


  1. Prima di tutto bisogna usare uno shampoo delicato o nutriente, creato appositamente per capelli colorati. Se i capelli sono chiari andrà benissimo anche uno shampoo per bambini.
  2. E’ molto importante non utilizzare sui capelli colorati acqua troppo calda. Poichè in estate è possibile farlo, è bene risciacquare i capelli con acqua tiepida o fresca.
  3. Per rimineralizzare la chioma, applicare una maschera nutriente almeno una volta a settimana
  4. Soprattutto se i capelli sono lunghi, pettinarli e asciugarli a testa in giù, facendo attenzione a spazzolarli bene e a non romperli
  5. Scegliere pettinature che richiedano poco l’uso della piastra e del phon. Già prima di partire per le vacanze si potrebbe decidere per un taglio morbido e arruffato, secondo le tendenze dell’estate 2011. In questo modo si evitano stirature e fonti di calore eccessive
  6. Eliminare le doppie punte prima di partire per evitare che si rompano e peggiorino sotto l’azione degli agenti atmosferici.
  7. Sulla spiaggia o in piscina, utilizzare cappelli di paglia o stoffa, foulard o cuffiette in plastica per proteggere da sole, sale e cloro
  8. Spruzzare creme o filtri che proteggano dai raggi solari prima di recarsi in spiaggia o in piscina
  9. Anche l’alimentazione ha la sua grande importanza nella cura del capello in estate. In particolare bisognerà stare attente a assimilare la giusta quantità di vitamina A (retinolo) che aiuta il capello a mantenersi sano e forte. L’attività follicolare, inoltre, è supportata dalle vitamine E, B5, PP e H. Per integrare tali sostanze è utile mangiare più aglio e cipolla e verdura del solito!
  10. Per quanto possibile, infine, sarebbe meglio utilizzare delle colorazioni naturali a base di Hennè o karkadè che nutrono naturalmente il capello. Inoltre, per evitare quel fastidioso effetto della ricrescita almeno nel periodo estivo si può optare per dei colpi di sole naturali con lo shatush che darà all’acconciatura un effetto naturalmente decolorato.
Adesso sì che siamo davvero pronte per una bella vacanza al sole, per noi e anche per i nostri capelli colorati!

Potrebbe interessarti anche