04 aprile 2011 |

Tagli Primavera 2011: capelli morbidi e arruffati

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Cara primavera 2011 che taglio mi faccio?
Quando arriva la primavera, la voglia di dare un taglio a tutto ciò che ha caratterizzato l’inverno giunge quasi naturale. Così, assieme al cambia d’armadio, vorremmo cambiare anche l’acconciatura e regalare al nostro look un aspetto più leggero e comodo che stia bene sulle maglie in cotone (finalmente!), con le camicette e con le t-shirt.
Ebbene, se siamo pronte a toglierci il berretto di lana e sfoggiare una bellissima acconciatura in tono con la Primavera 2011, queste sono le poche ma preziose linee guida che dobbiamo seguire.



  • Possiamo azzardare con i tagli corti
    Anche questa volta i capelli corti sono i più coraggiosi, ma se abbiamo testato che il nostro viso s’incornicia bene in un taglio che va “sopra le orecchie” allora possiamo procedere.
    Questa primavera comunque non vuole un corto estremo, ma si ispira di più a morbide cascate di onde morbide o ciuffi ben adagiati sul volto.
    Rigoroso invece è l’utilizzo del colore. Il 2011 è l’anno del castano chiaro e scuro.
    Se si opta per un taglio molto asimmetrico e corto sulla fronte allora usiamo tranquillamente un bruno.
    Assolutamente di moda le onde lavorate e mesciate con tonalità calde e che s’illuminano al
    sole. No ai contrasti eccessivi.

  • Il caschetto liscio alla Katie HolmesQuesta primavera lascia largo spazio anche alle acconciature medie con grande ritorno del “caschetto lungo”. Questa pettinatura che addolcisce il viso è portata lunga sin sulle spalle e prevede un capello ultra-liscio. E’ consigliata a chi ha i capelli sottili: se azzardate con un bel castano ramato o biondo cenere con una frangia lunga e asimmetrica, potrete usare anche cerchietti e mollette per rendere davvero giovanile il vostro look di questa primavera 2011.

  • Il vero trend del 2011 è il lungo
    Ebbene si: il taglio più in voga per tutto il 2011 è e sarà il lungo. Le passerelle hanno parlato chiaro facendo sfilare lunghi capelli-spaghetto, avvolgenti cascate di ricci con colpi di sole e acconciature con fiori e trecce.
    Di supermoda il biondo-miele e il capello naturale quasi “asciugato al sole”.
    E’ chiaro però, che chi potrà sfoggiare una splendida chioma al vento, aveva già previsto tutto oppure… farà l’exstention! Chi invece non si era preparata facendo crescere i capelli a tal punto da essere pronta per un “lungo mozzafiato” la soluzione c’è ugualmente: basta optare per un taglio ben scalato, colorarlo di un castano chiaro con colpi di sole biondi e creare una morbidezza con onde larghe e disordinate.

  • Infine se amate acconciare i vostri capelli per renderli “naturalmente sofisticati” potete sbizzarrirvi con le trecce e con i fiori tra i capelli. Sono più in voga che mai insieme alle code di cavallo!

Potrebbe interessarti anche