19 giugno 2014 |

Come truccarsi dopo i 30 anni, il makeup giusto

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Come ci si trucca dopo i 30 anni? Ovviamente puntando su colori e prodotti adatti a coprire le prime imperfezioni, che rendano comunque il male up fresco e luminoso.

Quante volte avete guardato una donna e pensato che il trucco forse non fosse proprio adatto alla sue età? Per esempio un make up troppo colorato o sgargiante può rivelarsi poco adatto a una donna che ha superato i 50 anni, e quando si è troppo giovani un trucco troppo pesante può abbrutire e risultare un po’ volgare. Ma come ci si trucca a 30 anni?

Con gli “enta” purtroppo noi donne entriamo in quella fase in cui cominciamo a preoccuparci delle rughe, anche se sono inesistenti o ancora poco evidenti, quindi un make up adatto a questa fascia d’età deve corrispondere le esigenze di chi ha bisogno di “occultare” quelle piccole imperfezioni che ci rendono insicure.  Ecco dunque qualche piccola regola per improvvisare un make up semplice ed essenziale in pochi minuti ogni mattina.

Chi si trova nelle fascia dei trenta senza dubbio dovrebbe puntare su un trucco naturale e luminoso, ma facendo molta attenzione alla preparazione della base: utilizzate un buon fondotinta, possibilmente a base d’acqua o minerale e un correttore ad alta coprenza per camuffare borse e occhiaie. Per ingrandire lo sguardo evitate di utilizzare una matita per occhi troppo scura o a limite basta usare una nuance molto chiara, come il bianco o il color carne, per la palpebra inferiore. Per il giorno puntate tutto sulle nuance nude che vi consentono di dare luce e ringiovanire uno sguardo spento e stanco, la sera invece concedetevi qualcosa di più ricercato, uno smookey eye nei toni dell’antracite o del bronzo se avete già preso la tintarella. Sono assolutamente vietati gli ombretti troppo accesi anche se vanno decisamente di moda.

Sulle labbra per il giorno i make up artist ci consigliano una semplice passata di gloss o a limite un rossetto satinato in una nuance molto naturale che si abbini bene al vostro incarnato, la sera invece, possiamo anche osare con un rossetto rosso. Da evitare i rossetti eccessivamente mat perché invecchiano e i gloss paillettati.

In generale evitate un trucco troppo “brillante” e costruito, e puntate sulla bellezza naturale. In cerca di ispirazione? Date un’occhiata alla nostra gallery.

LEGGI ANCHE:

Potrebbe interessarti anche