06 giugno 2014 |

Applicare il fondotinta, i segreti per un incarnato perfetto

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Fondotinta in siero

Vuoi un incarnato perfetto? Ecco i segreti per applicare bene il fondotinta in modo uniforme così da esaltare i lineamenti e avere un viso luminoso in ogni occasione. Fondotinta liquido o in polvere? Come stenderlo? Non basta valorizzare occhi e labbra senza avere una base splendente e compatta: ecco tutti i passaggi per avere un incarnato perfetto.

Fondotinta liquido o compatto?

Iniziamo con lo scegliere il fondotinta: pare che quasi l’80% delle donne non sappia scegliere il fondotinta adatto al proprio tipo e colore di pelle. Vista la grande quantità di fondotinta presenti in commercio è normale essere confuse, ma è giusto avere qualche informazione per sapere su quale è meglio orientarsi per caratteristiche della pelle ed effetto desiderato:


  •  fondotinta liquido: è sicuramente il più diffuso e ha una texture leggera. Il fondotinta liquido è quello più versatile tra le varie tipologie disponibili perché può essere adatto per pelli secche, normali o grasse, in base al suo grado di idratazione. Risulta discretamente coprente e può essere applicato con una spugnetta in lattice o con un pennello in setole sintetiche.
  • Fondotinta compatto: può essere in crema o in polvere. Il fondotinta compatto in crema ha una consistenza cremosa, garantisce una coprenza maggiore rispetto a qualsiasi altro tipo ed è quindi più adatto per coprire imperfezioni e discromie della pelle. È tuttavia sconsigliabile per chi ha pelle grassa con eccesso di sebo perchè solitamente ha una composizione a base lipidica. Anch’esso si può applicare sia con spugnetta in lattice, sia con l’apposito pennello in setole sintetiche. Il fondotinta compatto in polvere, invece, può essere applicato da asciutto, da stendere con un piumino o con un maxi-pennello a setole morbide e che ha una coprenza piuttosto leggera, o da bagnato da stendere con una spugnetta naturale leggermente inumidita con un effetto di coprenza maggiore rispetto all’applicazione da asciutto.

Come stendere il fondotinta liquido per avere un incarnato perfetto

  1. Prendere una spugnetta in lattice di forma triangolare, possibilmente inumidita, o un pennello da fondotinta.
  2. Applicare su fronte, naso, mento e guance una piccola quantità di prodotto e stendere la base partendo dal centro del viso (dal naso) e sfumando verso l’esterno (verso le orecchie) fino ad ottenere un effetto più o meno uniforme. Potete aggiungere piccole quantità di fondotinta per insistere sulle zone che ritenete più difficili e con maggiori imperfezioni.
  3. Picchiettare delicatamente la pelle per stendere il fondotinta in maniera uniforme. Potete stendere un po’ di prodotto anche sotto la mascella e sfumare verso il collo.
  4. Sfumare il fondotinta anche fino all’attaccatura dei capelli in quantità davvero minima per non creare stacchi di colore troppo netti.

Come stendere il fondotinta compatto per avere un incarnato perfetto

  1. Prendere un maxi-pennello o un pennello kabuki; il kabuki è un pennello che ha origini antichissime e che può avere diverse forme: piatta, arrotondata e appuntita, a seconda delle esigenze.
  2. Intingere bene le setole del pennello scelto, che può essere anche leggermente inumidito, nel fondotinta; eliminare gli eccessi di polvere scuotendolo delicatamente ed iniziare a pennellare sul viso con movimenti circolari sempre dal naso verso le orecchie fino a che non abbiamo ottenuto la coprenza desiderata.
  3. Picchiettare per stendere il fondotinta in maniera uniforme allungandosi fino alla mascella, al collo e all’attaccatura dei capelli così da creare un effetto uniforme e non mascherone con stacchi netti di colore e texture.

Correttore e cipria per finire in bellezza

Scegliere il correttore giusto, di una tonalità molto simile al fondotinta così da non creare discromia; potete applicarlo con un pennellino, magari mischiato ad una goccia di fondotinta liquido per rendere i due prodotti ancora più simili tra loro, o direttamente con il dito. Applicare su punti specifici per coprire imperfezioni e donare luminosità e picchiettare delicatamente con il polpastrello per stenderlo in modo omogeneo. A questo punto il nostro incarnato sarà uniforme e luminoso, pronto per essere finito con la cipria per fissare il fondotinta appena steso. Stendere la cipria con un piumino o un pennello a setole morbide senza dimenticare alcuna zona del viso, come sotto il mento, intorno agli occhi, nelle ali nasali e vicino alle labbra.

Vi abbiamo svelato i segreti per un incarnato omogeneo e luminoso con un effetto assolutamente naturale: la vostra base è pronta, ora potete continuare con il trucco occhi e labbra che preferite. Il make up vi può abbellire il viso e migliorare l’umore facendovi sentire semplicemente più belle.

Claudia S.

Potrebbe interessarti anche