27 maggio 2014 |

Smagliature, i rimedi naturali per eliminarle

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Le smagliature sono un inestetismo molto diffuso che colpisce sia le persone in sovrappeso che quelle perfettamente in forma. Queste striature della pelle, infatti, sopraggiungono per vari motivi, ad esempio:

  • durante e dopo una gravidanza
  • durante la pubertà
  • per via di grandi oscillazioni di peso
  • per via della normale perdita di tono che avviene dopo i 40 anni

Cancellare definitivamente le smagliature è molto difficile, ma è possibile attenuarne il colore e, soprattutto, prevenire la comparsa di nuove smagliature. La regola numero uno è quella di fare attività fisica (il tono muscolare è fondamentale) e fornire all’organismo alcune vitamine, come la C e  la E, e il silicio, un minerale molto importante per la sintesi del collagene. Il collagene stesso può essere assunto sotto forma di integratori, per migliorare la resa estetiche della pelle. Esistono molte sostanze naturali che aiutano a nutrire al meglio la pelle, e vanno usate massaggiando energicamente la pelle. Essendo sostanze naturali, potete usarle anche su altre parti del corpo, per un massaggio linfodrenante fai da te oppure per un semplice massaggio rilassante. Questi rimedi naturali riescono ad attenuare il colore e la consistenza delle smagliature già presenti, a prevenire la perdita di tono e la comparsa di nuove smagliature: vediamo quali sono.

 Olio di mandorle dolci

Olio ricco di vitamina E, estremamente sensibile agli sbalzi di temperatura e al calore, va tenuto in un luogo fresco e lontano da fonti di luce. Va usato in gocce, da applicare sulla zona che presenta smagliature, e massaggiato fino a completo assorbimento.

 Succo di limone

La presenza di vitamine C in questo agrume stimola la produzione di collagene e può essere applicato sulle smagliature puro (imbevendo di succo una garza da passare poi sulla pelle)  oppure miscelato al gel d’aloe vera.

Gel d’aloe vera

Non unge, viene assorbito rapidamente dalla pelle ed è un toccasana anche per le scottature post tintarella: una miniera di benessere per la pelle da tenere sempre a portata di mano.

Burro di karité

Il burro di karité, venduto puro in erboristeria, va utilizzato in piccole quantità, ammorbidito con le dita e spalmato sulla pelle, meglio se dopo una doccia calda. Essendo molto nutriente, durante l’estate può dare una sensazione di “unto”, ma nutre in profondità e in maniera naturale la pelle, dunque sopportare il fastidio è tutto a nostro vantaggio!

Olio di rosa mosqueta

Molto noto  in Sud America per le sue proprietà curative (viene usato anche su cicatrici e macchie), nutre in profondità la pelle. cercate di acquistare solo olio di mosqueta bio e senza additivi aggiunti.

Olio di cocco

In estate si presenta già liquido, mentre in inverno diventa una sorta di crema (per utilizzarlo basterà farlo “sciogliere” accanto ad una fonte non eccessiva di calore). Molto nutriente, è apprezzato anche come olio da massaggio rilassante.

Olio essenziale di lavanda

Va diluito con altre sostanze, come l’olio di jojoba o quello di mandorle dolce. Una giusta proporzione può essere: 250 millilitri di olio vegetale con 15 gocce di olio essenziale di lavanda

Olio di semi di lino

Va conservato rigorosamente in frigo e può essere utilizzato sia sulla pelle, come unguento, sia come olio da tavola alternativo all’olio di semi o d’oliva: è, infatti, un ottimo integratore alimentare naturale di omega 3.

Oleolito alla calendula

Quest’olio è molto emolliente e facile da preparare in casa, vi occorrono solo 50 grammi di petali di calendula essiccati e 350 millilitri di olio di oliva. Miscelate il tutto e lasciate riposare per tre settimane al buio: trascorso questo tempo, filtrate l’olio e conservatelo in un bottiglia di vetro scuro, lontano da fonti di luce e calore.

Creme a base di secrezioni di lumaca

Potrà apparire bizzarro, ma in commercio esistono molte creme cosmetiche le quali, come base nutriente, hanno proprio le secrezioni di lumaca. La sostanza prodotta dalle lumache ha un forte potete tonificante, ripara la pelle screpolata e squamata, migliora le smagliature ed è anche un potente antiossidante, . Ne basta una piccola quantità, spalmata sulla pelle.

Tutte questi rimedi naturali, per avere un effetto visibile, devono essere usati con costanza. Dedicate a voi stesse almeno 10 minuti al giorno, durante i quali vi concederete un piccolo massaggio con la sostanza che preferite: lo stress, smagliature o meno, non è amico della pelle!

Potrebbe interessarti anche