22 maggio 2014 |

Flamboyage per capelli scuri, tante idee trendy

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Come lo shatush, ormai surclassato dai nuovi beauty trend dell’anno, anche il flamboyage nasce dall’esigenza di valorizzare il naturale colore dei capelli accentuandone i riflessi ma senza che l’effetto sia particolarmente artificiale, ecco perché al contrario dello shatush questa nuova tecnica di colorazione punta su un effetto di luce tono su tono.  L’obiettivo è creare dei riflessi di colore su tutta la lunghezza che andranno ad amalgamarsi perfettamente con la base naturale del capello, creando un movimento di luce sull’intera chioma. Sui capelli scuri le sfumature consigliate sono cioccolato, miele, tabacco, rame chiaro, caffè, tonalità che creano un effetto di colore moderato senza stacchi netti.


Come si realizza l’effetto flamboyage

Il flamboyage è un innovativo metodo di colorazione in cui al posto della classica stagnola utilizzata per le meches si usano strisce adesive che vanno appoggiate sulle ciocche per separare i capelli in modo del tutto spontaneo e casuale. In questo caso il colore verrà applicato solo ed esclusivamente sulle ciocche di capelli che rimarranno attaccate alla striscia adesiva, e che rimarranno sempre visibili, quindi durante il tempo di posa il vostro parrucchiere potrà controllare costantemente l’intensità dell’effetto ottenuto.

L’obiettivo del flamboyage chiaramente sarà uno splendido finish naturale senza stacchi netti tra una ciocca e l’altra, ed è l’ideale per valorizzare i tagli lunghi scalati o retti, ma si può realizzare anche un su taglio cortissimo, magari puntando su una tonalità di colore un po’ più intensa. Meches ed effetti di colore troppo decisi non vi piacciono? Il flamboyage allora è ciò che fa per voi, provate a dare un’occhiata alla nostra fotogallery.

LEGGI ANCHE:

Potrebbe interessarti anche