Le regole per preparare la pelle all’abbronzatura

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

La nostra pelle, quando non coperta da pesanti indumenti, a volte anche sintetici, viene sferzata dagli agenti climatici esterni e da fattori a rischio: freddo, neve, gelo, pioggia e smog. La primavera è ormai esplosa, dunque è bene iniziare a depurare l’organismo, magari con diete ad hoc come quella del finocchio, e a preparare la nostra pelle a ricevere i raggi del sole.


La prima cosa da fare è detergere profondamente la pelle, pulirla a fondo eliminando le cellule morte che la rendono spenta. Effettuare almeno due scrub a settimana, su viso e corpo, aiuta in questo intento; non vanno poi dimenticate le maschere all’argilla, per una detersione ancora più profonda. Lo scrub al viso può essere effettuato dopo aver dilatato i pori con il vapore per circa 15 minuti, in questo modo l’effetto sarà ancora maggiore.

La pelle, però, non va stressata, dunque dopo scrub e maschere non può mancare l’idratazione. Una buona crema idratante naturale, senza siliconi e petrolati, che rispetti il vostro tipo di pelle, è fondamentale per evitare l’invecchiamento cutaneo. Ricordate di struccarvi tutte le sere: il make up lasciato sulla pelle è un concentrato di tossine. Usate un latte detergente delicato e un tonico astringente che richiuda i pori.

La pelle non si prepara solo da fuori ma anche, e forse soprattutto, da dentro. L’alimentazione corretta è alla base del nostro benessere e la pelle luminosa rispecchia lo stato di ottima salute nel nostro organismo. Consumare frutta e verdura di stagione, fresche e crude, pochi grassi saturi e zuccheri complessi e bere molti liquidi, ci permetterà di avere una pelle splendente e un sistema immunitario sanissimo. I cibi che meglio preparano la pelle al sole sono quelli che richiamano la sua forza e il suo colore, i quali contengono betacarotene, come:

  • carote
  • pomodori
  • zucca
  • barbabietole
  • melone
  • albicocche
  • prugne
  • pompelmi
  • arance

Anche gli antiossidanti giocano un ruolo importante e vanno assunti sempre. Gli integratori, in questo senso, possono essere una valida alternativa se non si possono consumare i cibi giusti.

Potrebbe interessarti anche