14 maggio 2014 |

Come mettere l’eyeliner, i consigli per non sbagliare

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Mettere l’eyeliner è una delle operazioni di make up più complicate e spesso rinunciamo ancora prima di provare. Una piccola sbavatura, una impercettibile (sul momento) imprecisione ed ecco che tutto il lavoro risulta un disastro. Come ogni stesura del trucco, anche mettere l’eyeliner ha la sua tecnica, certo non semplice, ma neanche impossibile. Vale la pena imparare a stendere correttamente l’eyeliner: lo sguardo sarà subito più intenso e potrete provare il make up ispirato agli anni ’50 che va molto di moda quest’anno. Vediamo come procedere per stendere perfettamente l’eyeliner.


Per prima cosa, avete bisogno dell’eyeliner che fa per voi, da scegliere tra la versione:

  • matita
  • liquido, a penna o con pennellino
  • cake eyeliner
  • gel

Ogni tipologia  ha i suoi pro e i suoi contro:

  • la versione matita  è molto semplice da stendere ma poco luminosa
  • la versione gel e quella liquida sono molto brillanti ma complicati da usare
  • la versione cake è un compromesso accettabile tra la facilità di stesura della matita e la brillantezza della versione liquida

Procuratevi anche uno specchio da tavolo, con lente di ingrandimento, e una matita per occhi nera.

Poggiate il gomito sul tavolo in modo stabile, e tracciate tre piccole linee (o anche una intera, come preferite) molto aderente alla rima ciliare superiore: questa linea sarà la vostra guida. Ora, ripassate con l’eyeliner che avete scelto. Se usate quello liquido, non alzate subito la palpebra, ma aspettate qualche secondo per far asciugare il prodotto. Tenete a portata di mano cotton fioc e struccante per occhi, così da eliminare subito le imperfezioni. Alcune make up artist consigliano di porsi a tre quarti verso lo specchio, così da mantenere sempre l’occhio aperto in maniera naturale e non dover tirare la palpebra. Provare per credere.

Potrebbe interessarti anche