13 marzo 2014 |

Cosa guardano gli uomini in una donna? Parola alla Chirurga Plastica

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Investiamo grande dispendio di energie per la cura del nostro corpo e del nostro aspetto e spesso non ci basta il tempo per stare dietro a tutto.

Vi ricordate gli anni di scuola, la fatica di seguire tutti i corsi ed essere sempre preparate su tutto? Io ho sempre ammirato quelli che ottimizzavano i tempi e ottenevano il massimo risultato con il minimo sforzo. Forse possiamo applicare la stessa tecnica anche per fare colpo sugli uomini ottimizzando i nostri sforzi.

In seguito ad un sondaggio sono stati evidenziati i 7 punti fondamentali della seduzione.

Non dobbiamo sottovalutare gli uomini, hanno un buono spirito di osservazione. A fare la differenza sono i dettagli, che quindi possono influenzare la nascita o meno di una relazione.

Il sorriso

Una bella bocca, dei denti curati e sani sono sicuramente un bel biglietto da visita. Gli uomini preferiscono donne sorridenti e allegre rispetto alle musone. Quindi, curate la salute e l’estetica dei vostri denti iniziando da buone abitudini quotidiane. Una volta che avrete un sorriso a prova di pubblicità, incorniciatelo, con delle belle labbra idratate e proporzionate. Iniziate dalla fotoprotezione solare se state all’aria aperta, eviterete la ricomparsa del fastidioso Herpes che vi tormenta tutte le volte che siete un po’ più stanche e stressate e di quelle antipatiche rughe che ricordano il codice a barre. Se volete renderle un po’ più rimpolpate, allora pensate al filler con acido ialuronico: già dopo una seduta potrete sentirvi più sexy sempre mantenendo un aspetto naturale.

La Pelle

Una pelle luminosa, senza imperfezioni, è simbolo di benessere e di buona salute. Gli uomini notano una cute sciupata e non valorizzata, perchè viene considerata simbolo di trascuratezza. Se vi dimenticate la trousse dei trucchi, non è meraviglioso quando lui vi dice “ non ti preoccupare, sei bella anche senza trucco, hai una pelle meravigliosa”?

Lui non sa che sono anni che investiamo su creme e lozioni. Ora però è necessario focalizzarsi, sul corretto skincare  che prevede detersione, esfoliazione, attivazione, idratazione e protezione.

Una volta eseguiti tutti i compiti a casa, spetta allo Specialista in studio prendersi cura della vostra pelle, nel caso di disidratazione e assottigliamento della cute con biorevitalizzazione e skinbooster, in caso di rughe statiche con filler a base di acido ialuronico, in caso di rughe dinamiche con botulino e per tutte quelle imperfezioni che riguardano le discromie ( macchie e capillari) peeling e laser.

Le mani

Unghie regolari, curate e pelle morbida costituiscono una potente calamita per lo sguardo maschile. Quindi ricordate di applicare la crema idratante sulla pelle delle mani ogni volta che le lavate, applicate la protezione solare per evitare che compaiano quelle macchie scure che fanno tanto vecchio e che parlano spesso per la nostra carta di identità. In caso ci siano già i primi segni dell’età con un trattamento laser Q-Switched si riesco a cancellare queste stigmate. Se avete mani molto magre, per evitare un effetto scheletrizzato, utilissimo è il filler con Idrossiapatite calcica. Già dopo la prima seduta risultati strepitosi!

I fianchi

Si dice che già agli albori della storia gli uomini considerassero il rapporto tra vita e fianchi quale indice di fertilità della compagna a garanzia della prosecuzione della specie. Quindi non fatevene un cruccio se c’è un po’ di morbidezza in zona. Continuate con l’attività fisica, gestite un po’ meglio l’alimentazione in modo che sia costantemente sana e se proprio non riuscite ad accettare quello sbuffo che spunta dalla cintura dei pantaloni considerate che ci sono diverse soluzioni sciogli-grasso: iniezioni di fosfatidilcolina, laser lipolisi, criolipolisi, liposcultura… un trattamento per ogni esigenza.

I capelli

Gli uomini li preferiscono brillanti, sani e profumati. E’ indispensabile prendersene cura utilizzando prodotti specifici ed concedendosi delle sedute dal parrucchiere. Se il problema è un iniziale diradamento chiedete allo specialista: buoni risultati danno trattamenti mirati e iniezioni di PRGF, plasma ricco di fattori di crescita. Inoltre, ricordatevi: gli uomini adorano le chiome sciolte e pulite.

Gli occhi

E’ importante che siano valorizzati ma senza esagerare. Quindi meglio bandire il trucco esagerato e particolarmente evidente. Prestate attenzione anche al contorno occhi. Applicate la crema specifica almeno un’ora prima di coricarvi, per evitare che possa irritare l’occhio una volta a contatto con il cuscino. Per le zampe di gallina, strepitosa l’azione bilanciata del botulino: non ci sono eguali sulle rughe di espressione! Per rimpolpare la pelle perfetta è la biorevitalizzazione con acido ialuronico, vitamine, acidi nucleici e peptidi. E se il vostro problema sono le occhiaie o i solchi naso lacrimali, perfetto è il nuovo filler di acido ialuronico con tecnologia VYCROSS™. Attenzione, questa area è molto delicata, ad elevato rischio di ecchimosi, quindi scegliete un periodo ideale, lontano da primi appuntamenti galanti.

Last but not least… la voce e il portamento

Qui non ci sono trucchi, né ricette della Chirurgia Plastica. La voce è particolarmente importante, soprattutto al primo incontro, meglio un tono dolce, evitate urletti striduli…  certo l’emozione gioca brutti scherzi a volte. Il portamento è un’altra arma di seduzione. La postura, parla di alcuni aspetti della nostra personalità… Comunque arrivare preparate e sicure di sè, del proprio aspetto interiore ed esteriore sicuramente aiuta nell’approccio.

Ma ricordate, sono gli uomini che devono dimostrare di essere dei veri principi azzurri!

 

www.lialavagno.com

Laureata in Medicina e Chirurgia con lode, consegue la Specializzazione in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica presso l’Università di Pavia. Durante il corso di Specializzazione si forma presso strutture all’avanguardia in Italia, come l’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, e all’estero presso l’Ospedale MD Anderson Cancer Center dell’Università del Texas (USA). Consegue il Master di secondo livello in Clinica Linfologica, Chirurgia dei Linfatici e Microchirurgia dell’Università degli Studi di Genova. Autrice di numerose pubblicazioni tra articoli scientifici e capitoli di trattati di Chirurgia Plastica e di Laser Terapia, è docente del corso di perfezionamento “Tecnologia e Metodologia Clinica dei Laser in Chirurgia”, presso l’Università degli Studi di Genova. Il suo percorso formativo e le capacità chirurgiche la rendono un Chirurgo Plastico esperto delle procedure di rimodellamento del viso e del corpo e delle tecnologie laser. Il suo costante impegno lavorativo è basato sull’attenzione alle caratteristiche di ogni paziente per una costante ricerca di un aspetto naturale e di un consapevole benessere.

Potrebbe interessarti anche