25 febbraio 2014 |

Make up anni ‘50, come ottenerlo

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Chic, raffinato e seducente, direttamente dalle passerelle e sulle scie di icone di bellezza come Marilyn Monroe, torna prepotentemente di moda anche il make up anni ’50. Il trucco di quegli anni senza dubbio era perfetto, impeccabile e a prova di imperfezione, con una base omogenea molto chiara, occhi ben delineati con mascara ma soprattutto con l’eyeliner, e bocca in primo piano nei toni del rosso. Le più vezzose, inoltre, non potevano fare a meno di disegnare sul viso con una matita occhi, un piccolo neo finto, esattamente come facevano le dive e le icone di bellezza degli anni ’50.

Un grande esempio di make up anni ’50 moderno senza dubbio proviene da Dita Von Teese: pelle perfetta effetto porcellana, linea sugli occhi che si allunga all’esterno dell’occhio e l’immancabile rossetto rosso. Vediamo, quindi, come realizzare in poche mosse un perfetto make up anni ’50.

Make up anni ’50: come si fa

Per ottenere un make up in stile anni ’50 senza dubbio è necessario munirsi del solito fondotinta che indossate tutti i giorni, ma anche di una cipria. Preparata la base passeremo agli occhi utilizzando uno o due ombretti rigorosamente nei toni nude, da mettere in risalto con una passata di eyeliner e una linea dritta e netta che si allunga verso l’esterno dell’occhio. A questo punto non ci resterà che rifinire il trucco con una passata di mascara per allungare e infoltire le ciglia, e una di rossetto rosso, ma nulla vi vieta di ripiegare su tonalità meno audaci ma altrettanto femminili come il rosa. A scelta, e in relazione all’occasione e alle circostanze, potete anche osare con ciglia finta e una passata di eyeliner più spessa ed evidente, oppure sperimentare un trucco occhi anni ’50 colorato, nei toni del verde, del viola o del blu.

In cerca di ispirazione? Provate a fare un’occhiata alla nostra fotogallery.

LEGGI ANCHE:

Potrebbe interessarti anche