10 febbraio 2014 |

Tagli per capelli medi [Foto]

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
tagli capelli

Saranno di grande tendenza per tutto il 2014: i tagli medi sono l’ideale per chi, a causa della rotondità del viso non si vede bene con un taglio corto, ma soprattutto per chi nonostante l’impegno non riesce a prendersi cura dei propri capelli, per cui non riesce a farli allungare come vorrebbe. Un taglio medio, insomma,  non solo si asciuga molto velocemente ma ci consente di poter stravolgere goni volta il nostro aspetto, semplicemente cambiando acconciatura.

I tagli medi saranno protagonisti per tutto il 2014 in tantissime rivisitazioni che vanno dal caschetto lungo ai tagli medio lunghi ondulati, che sono il top per chi sta pensando a un nuovo hairstyle che sia glamour e iperfemminile. In generale i trend capelli 2014 sono morbidi e naturali, con onde vaporose e ricci oversize che finalmente premiano le chiome che fino ad ora sono state inchiodate ore e ore davanti allo specchio alle prese con spazzola, phon e piastra.

Sfilati, voluminosi, o scalati, su qualunque hairstyle ricada la vostra scelta protagonista indiscussa dei nuovi tagli medi di stagione è la frangetta, che si porterà molto lunga, fino a coprire gli occhi, in abbinamento ai tagli medio-lunghi lisci, più corta e spettinata sui voluminosi caschetti lunghi, ma nulla ci vieta di sperimentare le combinazioni non previste dalle nuove tendenze dell’hairstyle.

Se vi piacciono le chiome vaporose, allora il taglio giusto per voi è il long bob, se invece avete nostalgia dei tagli anni ’80 i capelli effetto wet pettinati all’indietro e fissati con la lacca per voi diventeranno un must have. In alternativa, infine, ci sono anche i tagli sfilati che mettono in risalto gli zigomi e sono l’ideale per chi ha il viso tondo oppure ovale, se avete invece il viso lungo e spigoloso meglio addolcire il profilo con un taglio sulle spalle mosso e vaporoso. In cerca di ispirazione? Sfogliate la nostra fotogallery.

Potrebbe interessarti anche