16 agosto 2018 |

Come applicare lo smalto scuro? 5 consigli per un risultato perfetto

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Smalto scuro

Non riuscite a stendere bene lo smalto nero? E’ normale: più i colori sono scuri e più sono difficili da stendere. Dunque ecco alcuni consigli utili su come applicare lo smalto scuro per un risultato perfetto.

Nero, blu notte, viola, bordeaux, sono colori di smalto evergreen e belli in ogni stagione ma molto spesso difficili da stendere. A tutte voi sarà capitato di pasticciare con lo smalto scuro, probabilmente perché ha una densità più corposa che richiede una certa manualità. Oggi vogliamo darvi qualche piccola dritta su come applicare lo smalto scuro: ecco 5 consigli per un risultato impeccabile!


Imparare a stende lo smalto

C’è un modo corretto di applicare lo smalto di qualsiasi colore esso sia? Assolutamente sì! La regola è molto semplice: il prodotto va steso sempre iniziando dalla zona centrale dell’unghia, scendendo verso il basso e man mano spostandosi versi i lati. Questo consentirà di stenderlo in modo omogeneo, evitare sbavature.

Come usare il pennello dello smalto

Il problema dello smalto scuro è che spesso è difficile stenderlo in modo omogeneo; chiaramente questo dipende anche dalla qualità del prodotto utilizzato. Per facilitarvi il compito basta seguire una piccola regola: quando stendete lo smalto provare a fare un po’ di pressione sul pennello in modo che si allarghi e il colore si stenda in maniera più uniforme sia ai lati che al centro.

Smalto nero

Smalto nero

Niente fretta tra una passata e l’altra

Per abitudine di solito passiamo lo smalto almeno due volte, proprio per rendere il colore più uniforme, anche se con la giusta manualità lo smalto scuro non richiede necessariamente due applicazioni. Ma se occorre più di una passata fate attenzione a non commettere un errore molto comune: dovreste infatti aspettare che lo strato precedente di smalto si sia asciugato, mentre di solito ripassiamo lo smalto sullo strato ancora fresco. In questo modo l’effetto non soltanto sarà pasticciato, ma ci vorrà molto più tempo affinchè lo smalto si asciughi.

Tenere lo smalto in frigo per renderlo meno colloso

Come lo conservate lo smalto? Specialmente i prodotti economici tendono a cambiare consistenza dopo qualche tempo, il prodotto apparirà quindi più colloso e sarà anche più difficile da stendere. Se fa troppo caldo è meglio tenere lo smalto in frigo per renderlo più compatto ma al tempo stesso fluido, quindi anche più facile da stendere. Sarà così più semplice imparare come applicare lo smalto scuro.

Cosa fare quando lo smalto invecchia

Lo smalto tende a invecchiare, una volta aperto, anche se non lo si usa. Questo avviene perché si tratta di un prodotto composto anche da sostanze volatili che con il passare del tempo evaporano, rendendo lo smalto particolarmente denso e quindi anche difficile da stendere. In questi casi è utile usare un diluente per smalto, ovvero un prodotto che aggiunto al prodotto lo farà tornare fluido e facile da stendere.

Provate a seguire queste piccole regole su come applicare lo smalto scuro e vedrete che non avrete più alcun problema.

LEGGI ANCHE:

Potrebbe interessarti anche