03 Settembre 2019 |

Coprire le occhiaie senza commettere questi errori è un gioco da ragazze se mescoli i correttori giusti

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Per molte donne il problema delle occhiaie è purtroppo fisiologico e l’unico rimedio possibile è quello di coprirle alla perfezione.

Ad esempio, mai e poi mai usare un solo correttore di colore beige

Per molte donne il problema delle occhiaie è purtroppo fisiologico e l’unico rimedio possibile è quello di coprirle alla perfezione.

Ma per coprire le occhiaie in maniera efficace ci sono almeno 4 errori da non commettere mai: qualche volta sbagliamo il colore del correttore, altre volte non siamo capaci di applicarlo correttamente.

A volte cominciamo a pasticciare con i cosmetici aggravando la situazione.

Dunque ecco i 4 errori da non commettere nel coprire le occhiaie.

L’Oreal palette correttori

14.99 € 10.01 €
Sconto del 33%

Maybelline correttore antietà

9.30 € 8.71 €

Crema contorno occhi anti occhiaie

1) Effetto panda: troppo correttore evidenzia le occhiaie

Il correttore occhi è senza dubbio il prodotto must che nel nostro beauty case non dovrebbe mai mancare, ma il problema è che spesso ne usiamo troppo.

Il risultato in questi casi è un effetto panda: più stendiamo il correttore per coprire le occhiaie più si evidenziano. Il make up non è per niente uniforme, anzi, è proprio a chiazze.

SOLUZIONE:

Il nostro contorno occhi dovrebbe comunque avere un aspetto naturale, per cui è meglio usare piccole quantità di prodotto da applicare con un pennellino, tamponando e sfumando con delicatezza.

2) Mai mettere il correttore prima del fondotinta

Non lo fa quasi nessuno, eppure il correttore andrebbe usato sopra uno strato sottile di fondotinta: questo ci permetterà non solo di uniformare il colore del viso, ma soprattutto ci evita un uso eccessivo di correttore che, anche se copre l’occhiaia, rovina il make up.

3) Usare un solo correttore beige per coprire le occhiaie

Siamo tutte in cerca del prodotto perfetto e del colore di correttore giusto, ma la verità è che questo andrà scelto sia in relazione al nostro incarnato sia in base al colorito dell’occhiaia.

Per questo motivo aspettarsi una copertura perfetta da un unico prodotto di colore beige chiaro è improbabile, meglio quindi puntare su una palette con due o quattro sfumature di correttore e mescolarle tra loro.

SOLUZIONE:

  • correttore verde: per coprire le occhiaie rosse
  • correttore viola: per coprire le occhiaie gialle
  • correttore giallo: per pelli olivastre e occhiaie tendenti al viola
  • correttore arancio: per occhiaie dal blu al nero.
  • correttore rosa: per dare un tocco di luce

 

4) Applicare il correttore nella posizione sbagliata

Quando ci trucchiamo in genere ci mettiamo davanti allo specchio, una posizione perfetta per il make up ma non per coprire le occhiaie. Per nascondere questi temutissimi cerchi scuri intorno agli occhi dovremmo semplicemente inclinare un po’ il viso verso lo specchio in modo tale da guardare dall’alto: in questo modo riusciremo anche ad applicare meglio il prodotto su tutto il contorno occhi.

LEGGI ANCHE:

Occhiaie, 6 rimedi naturali che funzionano davvero

Potrebbe interessarti anche