04 gennaio 2018 |

Unghie spezzate, i rimedi naturali per rinforzarle

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Cura delle mani: rimedi naturali per unghie spezzate, ecco come rinforzarle! Vediamo i prodotti naturali, eco friendly e low cost per prendersi cura delle unghie fragili.

Le unghie sono la cartina tornasole della nostra salute, per questo è importante prendercene cura; quando risultano essere troppo fragili, opache e con segni sulla superficie, significa che la nostra alimentazione è carente in sali minerali o vitamine ed è il caso di correre ai ripari. Oltre a consumare con regolarità frutta e verdura di stagione, possiamo prenderci cura delle nostre unghie anche dall’esterno, utilizzando rimedi naturali che possano rinforzarle: vediamo i migliori.

Unghie fragili rimedi naturali per rinforzarle

Burro di karitè per le unghie

Preparate una maschera per unghie a base di burro di karitè, olio di oliva e olio essenziale di limone; applicate questo composto sulle unghie (ma anche sulle mani, è altamente idratante!) e lasciate in posa tutta la notte. I primi risultati saranno visibili dopo qualche giorno.

Aglio per la salute delle unghie

Non esattamente profumato ma da sempre considerato un antibiotico naturale, l’aglio permette di tenere sotto controllo le piccole infezioni delle unghie di mani e piedi. Potete strofinare uno spicchio di aglio sulle unghie oppure renderlo purea e applicarlo sulle unghie mischiato all’essenza di limone.

Limone e olio per la cura delle unghie

Un cucchiaio di succo di limone e due cucchiai di olio di oliva: questi due semplici ingredienti potranno rinforzare le vostre unghie in modo naturale e low cost. Versate questo composto in una ciotola e lasciate le dita in ammollo per 10 minuti: le unghie torneranno ad essere lucide e forti!

È importante inoltre proteggere le unghie dagli agenti esterni più aggressivi, come i detersivi o i solventi; indossate sempre dei guanti quando utilizzate questi prodotti e, almeno per una settimana al mese, cercate di lasciare le unghie libere dallo smalto. Se avete le unghie naturalmente fragili, evitate di utilizzare smalti gel permanenti o semi permanenti perché la rimozione di questi prodotti è traumatica per la superficie delle unghie.

Potrebbe interessarti anche