23 giugno 2017 |

Come riconoscere il sottotono della propria pelle e trovare il makeup giusto

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Makeup e bellezza: come riconoscere il sottotono della pelle e trovare il make up perfetto, ecco le piccole regole per scoprire se abbiamo un sottotono freddo rosato oppure un sottotono caldo beige, dettaglio fondamentale per la scelta del fondotinta!

La perfetta base del trucco è fondamentale affinché l’effetto sia davvero riuscito e, per questo, la scelta del fondotinta giusto resta un elemento imprescindibile. Trovare quello adatto alle problematiche della nostra pelle non è sempre facile, anche perché per via degli ormoni la pelle tende a cambiare esigenze anche più volte nell’arco di un anno, ma ben prima di capire se la nostra pelle è secca, grassa o mista, bisogna individuarne il sottotono. L’estate 2017 porta molte novità in fatto di fondotinta, ma prima di correre in profumeria, domandiamoci: la nostra pelle ha un sottotono rosato oppure giallo? Compreso questo fondamentale dettaglio potremo procede all’acquisto, ma se non sapete come fare a riconoscere il vostro sottotono, ecco dei suggerimenti!


Deborah fondotinta divisi per sottotono

9.90 €

So Bio Etic fondotinta sottotono caldo

L’Oreal fondotinta sottotono freddo

Sottotono della pelle: giallo caldo o rosa freddo?

Il tono della pelle è quello visibile, quello che determina il nostro fototipo, come chiaro, medio o scuro. Il sottotono è quello che indica se il tono della nostra pelle è freddo o caldo ed è quello che dobbiamo tenere in considerazione quando scegliamo il fondotinta, oltre ovviamente al tono primario. Un fondo chiaro come la pelle ma con il sottotono sbagliato rischia di dare un colorito malaticcio o troppo acceso, quindi il sottotono resta fondamentale per la scelta del fondotinta ma anche del blush e dell’ombretto. Il sottotono rosa è quello che riguarda le pelli fredde, mentre il sottotono giallo è per chi ha i toni caldi; per capire a quale categoria si appartiene, ecco cosa tenere presente:

  1. le vene dei polsi: se sono blu o viola si ha un sottotono freddo rosa, se sono verdi si ha un sottotono caldo beige
  2. le striature dell’iride: se gli occhi hanno pigmenti gialli o oro, si ha un sottotono beige, senza striature gialle si ha un sottotono rosato
  3. colore di capelli naturale: con pigmentazione nelle varie sfumature di rosso si ha un sottotono beige, senza pigmentazione rossa si ha un sottotono rosato
  4. colori che donano di più: rosa e bianco si ha un sottotono rosato, giallo e beige si ha un sottotono beige
  5. gioielli che donano di più: l’oro giallo dona a chi ha un sottotono caldo beige, l’argento e l’oro bianco a chi ha un sottotono freddo rosato

Riassumendo, se i vostri capelli sono:

  • biondo miele, rossi, castano ramati: avrete quasi sicuramente un sottotono caldo beige
  • biondo cenere, neri, castani senza sfumature di rosso: avrete quasi sicuramente un sottotono freddo rosato

Se i vostri occhi sono:

  • nocciola, verdi, castano chiaro con pigmentazione gialla: avrete quasi sicuramente un sottotono caldo beige
  • neri, azzurri, castano scuri, viola, grigi: avrete quasi sicuramente un sottotono freddo rosato

Tutti questi elementi, da soli, non bastano per individuare perfettamente il sottotono della pelle ma aiutano ad orientarsi meglio; inoltre, esiste un terzo sottotono, quello neutro, che presenta un mix di caratteristiche e che dunque può sfruttare entrambi i toni. Per meglio orientarci, portiamo due esempi di bellezze vip con sottotono giallo e sottotono rosa:

  • la modella e attrice Cara Delevingne presenta i capelli biondo cenere e gli occhi azzurri con scarsa pigmentazione gialla, dunque il suo sottotono è freddo rosato
  • l’artista Beyoncé, con la pelle  pigmentata dorata e gli occhi castani con una forte componente gialla, indica una donna con sottotono caldo e dunque giallo.

Il fondotinta va sempre provato alla luce naturale e non sul polso, ma tra viso e collo, applicando un po’ di prodotto sulla mandibola e scendendo verso il collo; il tono che meglio si amalgama alla pelle è quello giusto!

ALTRE CHICCHE SUL MAKEUP? POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

5 qualità che il fondotinta perfetto deve avere

Come far durare il trucco per tutto il giorno

Potrebbe interessarti anche