08 Agosto 2016 |

5 consigli per scegliere lo shampoo giusto

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Ecco alcuni consigli per scegliere lo shampoo giusto. Quali sono i fattori da considerare per orientarci nel mondo dei prodotti per capelli tenendo conto anche di eventuali problematiche dermatologiche? Ecco tutto quello che c’è da sapere!

Lo abbiamo sempre scelto in base a un’etichetta presumibilmente generica, alcune invece si affidano al colore del flacone. Insomma, abbiamo sempre acquistato lo shampoo partendo dal presupposto che l’uno vale l’altro, invece non sempre le cose stanno in questo modo per cui ecco pochi ma essenziali consigli per scegliere lo shampoo adatto ai propri capelli.


Capelli grassi e unti o secchi e sfibrati?

Farsi lo shampoo

Grassi, secchi o normali? Nella scelta dello shampoo giusto bisogna innanzitutto tenere conto delle caratteristiche del proprio capello al fine di poter fare la scelta più consona. È inutile acquistare uno shampoo nutriente se abbiamo problemi di sebo, quindi chi ha i capelli grassi dovrebbe evitare qualsiasi prodotto per capelli con proprietà nutrienti, una tipologia di shampoo che invece va benissimo per chi ha i capelli secchie o normali. Chi ha i capelli grassi dovrebbe puntare su prodotti specifici, ma in generale su uno shampoo delicato, considerando anche la frequenza dei lavaggi.

Capelli lisci, ricci o mossi?

Shampooo

Meglio puntare su prodotti specifici che possano mantenere il naturale equilibrio della chioma. Sembra una sciocchezza, eppure indubbiamente uno shampoo per capelli ricci vi farà ottenere ricci più definiti, così come usando uno shampoo per capelli lisci avrete un liscio più serico del solito. Ma non cadete nell’errore comune che ci porta a scegliere lo shampoo in relazione al tipo di capello che vorremmo, perché non avremo i risultati sperati!

Scegliere uno shampoo specifico

Donna in doccia

Molte volte la scelta viene orientata dalla necessità di far fronte a un determinato problema, come nel caso di chi utilizza uno shampoo contro la forfora o un prodotto specifico anticaduta. Questi prodotti non li trovate al supermercato ma in farmacia o in parafarmacia. Prima di lasciarvi consigliare da qualcuno, inoltre, è bene consultare un tricologo che potrà sicuramente indirizzarvi su uno shampoo adatto alla vostra problematica.

Lavaggi frequenti

Donna in doccia

I prodotti per capelli contengono tantissime sostanze non così salutari per la cute e neppure per i capelli. Nella scelta dello shampoo dovrete quindi anche tenere conto della frequenza con cui lavate i capelli: se li lavate più di due volte a settimana, o d’estate quando praticamente siamo costrette a fare lo shampoo ogni giorno, è bene scegliere dei prodotti delicati e poco aggressivi. Questi prodotti li trovate sia sullo scaffale del supermercato sia in farmacia.

Shampoo e balsamo

Scegliere il balsamo

Ne viene quasi sempre sconsigliato l’uso perché il rischio è che non sia efficace né l’uno né l’altro prodotto. Lo shampoo ha il compito di pulire e purificare i nostri capelli, mentre il balsamo districa e rende più morbida e setata la capigliatura. Per cui, a meno che non stiate andando in vacanza o in palestra, meglio usare sempre due prodotti separati.

LEGGI ANCHE:

Balsamo per capelli, 5 buoni consigli per usarlo in modo corretto

Lavare i capelli, i 5 errori più comuni che tutti commettiamo

Potrebbe interessarti anche