02 Giugno 2016 |

Biondo platino, i consigli per evitare che ingiallisca

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Biondo platino, i consigli per evitare che ingiallisca e che crei un effetto davvero antiestetico. Per questo motivo, qualsiasi sia il tipo di tintura usata, dovrete proteggere i capelli biondi platino dall’ingiallimento e mantenerli intatti, luminosi e sani con poche e semplici mosse.

Il biondo platino è uno dei colori più trendy di questa estate, ma anche il più difficile da gestire: richiede infatti molte cure, fondamentali per evitare che perda la luminosità iniziale e ingiallisca.


Tra i fattori che più provocano l’ingiallimento dei capelli biondi vi è la naturale pigmentazione del capello, ma anche il cloro della piscina, gli agenti atmosferici, insieme all’esposizione al sole, che modifica il colore. Per proteggere i capelli biondo platino dovrete utilizzare prodotti e trattamenti specifici, come creme in grado di gestire i diversi toni del biondo.

Tra i consigli da seguire, il primo fra tutti è utilizzare sempre uno shampoo, un balsamo o una crema per capelli colorati in modo da proteggerli. Invece di uno shampoo classico è preferibile comprare dei prodotti specifici, come detergente delicato e specifico per capelli biondo platino. Tra questi è ottimo John Frieda – Sheer blonde shampoo, da abbinare ad un balsamo della stessa marca. Esistono tanti tipi di shampoo per capelli biondo platino, che rischiano una tendenza all’arancio come Silver, lo shampoo di L’Orèal, altrimenti potete provare la colorazione ravviva-colore tono su tono di Jean-Louis David, un gloss in grado di regalare ai vostri capelli brillantezza. Vi suggeriamo anche un piccolo trucco “fai da te”: mettete del succo di limone all’ultimo risciacquo dopo lo shampoo e vedrete come  i capelli diventeranno ancora più luminosi!

Seguite sempre una hair routine che preservi un colore biondo paltino che duri più a lungo, soprattutto in estate quando i raggi del sole sono più potenti e tendono smorzare il colore. Dopo poche settimane, infatti, il biondo tende a diventare opaco e spento. Per evitare questo effetto è preferibile proteggerli anche con oli specifici che dovrete applicare sulle punte e su tutta la lunghezza delle chiome. Ideale è, ad esempio, Alfaparf Milano Pigments Violet Ash per dare nuova luce ai riflessi biondi e neutralizzare le indesiderate sfumature gialle.

Potrebbe interessarti anche