15 Febbraio 2016 |

Smalto colorato, 5 trucchi per applicarlo in modo impeccabile

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Smalto colorato, 5 trucchi per applicarlo in modo impeccabile e far durare la manicure più a lungo. Dalla stesura del prodotto all’asciugatura, ecco tutte le accortezze del caso che non dovremmo assolutamente trascurare.

Scegliere il colore dello smalto non è mai semplice, qualcuno lo abbina all’abbigliamento, qualcun altro punta su sfumature classiche, come il rosso, altri ancora su colori estrosi per spezzare totalmente il rigore del look. Ma la cosa più complicata, in realtà, è applicare lo smalto colorato in modo perfetto. Ci sono colori come il giallo e il bianco latte, per fare un esempio, che sono più complicati da stendere e che spesso hanno un aspetto pasticciato. Dunque oggi vogliamo dispensarvi qualche buon consiglio per applicare lo smalto colorato in modo pressoché impeccabile.

Manicure

Per stendere lo smalto colorato, ma questo vale in realtà per tutti i tipi di prodotto e i colori, è fondamentale, come nel make up, partire da una buona base. Prima di applicare lo smalto, dunque, dobbiamo ripristinare l’aspetto delle nostre unghie, quindi bisogna partire sempre dalla manicure in senso stretto.

Una base trasparente

Mai applicare lo smalto direttamente sull’unghia, specialmente se è molto scuro o ha una tonalità pastello. Bisogna sempre applicare sulla base, dopo la manicure, uno smalto trasparente, un prodotto indurente che possa anche proteggere le unghie da un eventuale ingiallimento. Inoltre una base neutra consentirà allo smalto di aderire meglio e a voi di stenderlo uniformemente senza fare troppi pasticci.

Come stendere lo smalto

Se andate spesso dall’estetista avrete notato che lei comincia a stendere lo smalto con pennellate centrali, spostandosi poi sulla destra e sulla sinistra dell’unghia. In questo modo il colore riesce ad amalgamarsi meglio, ad apparire più brillante e anche più omogeneo.

Seconda passata

Gli smalti di buona qualità sono abbastanza coprenti già con una sola passata, ma la seconda passata di smalto andrebbe sempre fatta, anche se con pennellate più scariche di colore. In questo modo avremo modo di recuperare eventuali errori e di rendere il colore più omogeneo.

Il top coat

Sul mercato ce ne sono tantissimi, uno per ogni esigenza, l’importante è applicarne almeno uno. Ci sono top coat per rendere lo smalto più brillante, per sigillare lo smalto colorato e renderlo più duraturo o top coat ad asciugatura rapida. Su qualunque prodotto specifico ricada la vostra scelta, ricordate che il top coat non è altro che uno smalto incolore che serve a fissare lo smalto colorato e a proteggerlo.

LEGGI ANCHE:

Smalto, i 10 errori più comuni che rovinano la manicure

 

Potrebbe interessarti anche