Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Tutte le caratteristiche e i benefici del massaggio svedese

Salute - 20 aprile 2018

Ecco tutte le caratteristiche e i benefici del massaggio svedese, probabilmente il tipo di massaggio più conosciuto. In Svezia è noto come “massaggio classico” ed è parte integrante del concetto di benessere degli svedesi. Questo tipo di massaggio made in Svezia è infatti consigliato per rigenerare tutto il corpo e la mente. Vediamo meglio in cosa consiste e per chi è adatto!

Cos’è il massaggio svedese e come si esegue

L’inventore del massaggio svedese è Per Henrik Ling, un medico e fisioterapista svedese nato nel 1776. Il metodo di Ling è ancora oggi molto diffuso in diversi hotel spa svedesi, dove è possibile concedersi questo rituale beauty per rigenerare il corpo. Per tale motivo, se dovete viaggiare in Svezia, approfittatene e godetevi i vantaggi di questo massaggio terapeutico! Tuttavia questa pratica di bellezza è ormai diffusa in tutto il mondo e non è per nulla difficile concedersi qualche seduta di massaggio svedese in centri massaggi qualificati o in centri termali.

Ma come si esegue? Il massaggio svedese prevede l’utilizzo di un olio da massaggio per trattare la muscolatura del corpo e effettuare le varie manovre. L’olio e la lozione da massaggio vengono applicati su tutto il corpo o sulle singole zone da trattare, in base alle necessità di ognuno. In genere le sessioni di massaggio svedese prevedono cinque tecniche di base: sfioramento, sfioramento profondo, impastamento, percussione ritmica, frizione e vibrazione. Il massaggiatore effettua le diverse manovre in base alle necessità, anche senza seguire una sequenza precisa.

Benefici del massaggio svedese

Quali sono i benefici del massaggio svedese? Questo tipo di massaggio mira a decontratturare e tonificare i muscoli del corpo. Non solo: sciogliendo i muscoli aiuta a rilassarsi e a drenare i liquidi in eccesso, prevenendo cellulite e adipe. Ha inoltre effetti positivi sulla circolazione sanguigna e emolinfatica, liberando le tossine dai muscoli. Il massaggio svedese è inoltre particolarmente utile per alleviare il mal di schiena. La sensazione di benessere apportata dal massaggio classico svedese è poi raccomandata per combattere lo stress e l’ansia.

Massaggio svedese, le controindicazioni

Il massaggio svedese, come gli altri massaggi, ha delle controindicazioni: non va praticato in presenza di malattie contagiose, febbre, influenza, micosi della pelle e ferite aperte. In gravidanza è sconsigliato ma si può fare informando l’operatore per evitare manovre particolarmente energiche.

Leggi anche:
Tutti i segreti del massaggio californiano: cos’è, come si esegue e i benefici
Watsu, cos’è e quali sono i benefici del massaggio in acqua

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA