Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Tutte le proprietà e le controindicazioni del ginseng rosso coreano

Salute - 6 aprile 2018

Ecco le proprietà e le controindicazioni del ginseng rosso coreano! Il ginseng è una pianta originaria dell’Asia e la varietà di ginseng rosso è quella che apporta i maggiori benefici. Ma scopriamo meglio tutte le proprietà di questo elisir di lunga vita!

Il Panax ginseng o ginseng rosso coreano che si trova oggi in commercio è per lo più coltivato. La migliore produzione disponibile sul mercato mondiale è quella della Corea del Sud. Questa varietà di ginseng contiene infatti maggiori quantità di saponine o ginsenosidi, ovvero molecole che costituiscono il “principio attivo” del ginseng. L’accurata pulizia, lavorazione e asciugatura del prodotto fa sì che tutte le tossine vengano eliminate e che la radice assuma il caratteristico colore rosso.

Ma quali sono le proprietà benefiche del ginseng rosso coreano? Innanzitutto è un tonico ricostituente per il corpo e la mente ed è un ottimo energizzante naturale. Può inoltre aiutare a ridurre lo stress, il nervosismo e a contrastare l’invecchiamento precoce. Può essere utile anche per aumentare il desiderio sessuale e migliorare la funzione erettile nell’uomo. Oltre ad avere proprietà afrodisiache, può essere di supporto per il miglioramento della capacità di raggiungere l’orgasmo.

Ma non è finita qui. Questa varietà di ginseng stimola la produzione di cellule del sistema immunitario e rinforza l’apparato respiratorio, motivo per cui viene utilizzato per curare malattie comuni quali influenza e raffreddore. Il ginseng rosso è poi considerato un ottimo rimedio per la scarsa concentrazione e memoria, ma aiuta anche a ridurre l’ansia e a stimolare la produzione di endorfine. Ancora, il panax ginseng abbassa i livelli di colesterolo e zuccheri nel sangue ed è ottimo anche per l’apparato gastrointestinale perché aiuta a risolvere problemi quali inappetenza, indigestione, nausea e diarrea.

La radice di ginseng rosso può essere utilizzata intera, sotto forma di estratti liquidi, decotti o polveri, ma in commercio si possono trovare anche capsule, fiale, caffè e thè di ginseng coreano.

Controindicazioni del ginseng rosso

Il ginseng rosso è sconsigliato a chi soffre di pressione alta. Gli effetti indesiderati si manifestano comunque con un cospicuo sovradosaggio di dosi giornaliere. È consigliabile non somministrarlo ai bambini sotto i cinque anni.

Leggi anche:
Ginseng, benefici, proprietà e controindicazioni
Ginseng indiano, proprietà e controindicazioni

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA