Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Come scegliere e usare correttamente lo spazzolino da denti

Salute - 6 aprile 2018

Pensate di avere un’igiene orale impeccabile? Provate a leggere questo articolo per avere la sicurezza di sapere scegliere e usare correttamente lo spazzolino da denti!

Pensiamo tutti che basta lavarsi i denti un paio di volte al giorno per credere che la nostra igiene orale sia corretta ed efficace; a volte però non soltanto non conosciamo il modo corretto di lavare i denti ma non usiamo neppure lo spazzolino da denti adatto alle nostre esigenze. Quindi proviamo a capire come scegliere e usare correttamente lo spazzolino da denti e garantirci così un’igiene orale impeccabile e di conseguenza una bocca in salute.

Secondo una ricerca della Fondazione Oral Health, più del 25% degli adulti non soltanto non lava i denti almeno due volte al giorno, come raccomandano i dentisti, ma non lo fa neppure in modo corretto. Ci sono alcune persone convinte che basti semplicemente scegliere un buon dentifricio e invece non è così: prima di tutto perché bisogna scegliere con cura lo spazzolino e poi perché molto spesso non sappiamo come andrebbero spazzolati i denti. Proviamo a toglierci insieme qualche piccolo dubbio a proposito di igiene orale.

Spazzolino da denti: come sceglierlo

Duro o morbido? Lo spazzolino più adatto è quello di media durezza e i motivi sono molto semplici. Innanzitutto gli spazzolini da denti con setole dure possono danneggiare le gengive e farle sanguinare mentre quelle troppo morbide non sono efficaci contro la placca o i residui di cibo.

Lo spazzolino ideale è dunque quello a setole medie, ma bisogna saperlo usare. Lo spazzolino va impugnato in maniera morbida come se fosse una penna e bisogna muoverlo sfruttando il movimento del polso e non quello del braccio; inoltre bisogna tenerlo inclinato di 45 gradi contro il punto che vogliamo spazzolare. I denti superiori si spazzolano verso il basso, quello inferiori verso l’alto.

Sono efficaci gli spazzolini elettrici? I pareri sono discordanti e di solito il dentista li consiglia a pazienti che non sanno spazzolare i denti correttamente. Quelli di ultima generazione, che sono anche i più costosi, sono davvero impeccabili, sia dal punto di vista della potenza che della rotazione.

LEGGI ANCHE:

5 falsi miti sull’igiene orale da sfatare

 

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA