Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

12 cibi da mangiare di sera per dormire meglio

Salute - 12 marzo 2018 Vedi anche: Stress

Ecco 12 cibi da mangiare di sera per combattere l'insonnia! Insonnia, risvegli notturni, difficoltà ad addormentarsi possono infatti essere prevenuti con una giusta dieta. Diversi studi hanno dimostrato che esiste una stretta correlazione tra insonnia e alimentazione: i nutrienti assunti con l’alimentazione sono infatti strettamente legati alla produzione di sostanze che inducono sonnolenza, come la serotonina e la melatonina, e che sono connesse alla regolazione del ritmo sonno-veglia. In particolare, recenti studi hanno individuato alcuni alimenti che possono aiutare a dormire meglio proprio grazie alle loro proprietà rilassanti. Vediamo allora quali sono gli alimenti alleati del sonno!

Per favorire il riposo notturno occorre evitare i pasti serali che rallentano la digestione. No quindi ai cibi elaborati e speziati, ai cibi affumicati, ai formaggi stagionati, ai cibi in scatola, al vino, agli insaccati e al pesce conservato. Da evitare anche cocktail alcolici e alimenti che contengono sostanze stimolanti o eccitanti, come per esempio il caffè, il tè, il cioccolato o il ginseng.

Tuttavia non tutti sanno che anche saltare la cena non concilia il sonno, anzi, può peggiorare l’insonnia. Un eccessivo abbassamento degli zuccheri nel sangue, infatti, può compromettere il sonno e favorire i risvegli durante la notte.

Ma allora cosa mangiare di sera per dormire meglio? Tra i cibi da preferire per favorire il sonno troviamo quelli contenenti il triptofano, un amminoacido essenziale che favorisce il sonno. Sì quindi ai cibi che lo contengono, ai legumi, alla carne magra e alla frutta, in particolare banane, prugne, ananas, kiwi. Spazio anche agli alimenti ricchi di magnesio per prevenire l’insonnia, come ad esempio frutta secca (mandorle, noci…), semi oleosi (di lino, di zucca…) e verdure a foglia larga. Vediamo 12 cibi da magiare di sera per dormire bene!

Avena
Anche se di solito si consiglia di assumere questo cereale a colazione, è possibile mangiarla anche in altri momenti della giornata e persino di sera. Mangiare avena qualche ora prima di andare a dormire può infatti aiutare a rilassare il corpo e a conciliare il sonno.

Miele
Aggiungere il miele al latte caldo può essere molto utile per conciliare il sonno notturno, in quanto contiene sostanze che regolano il ritmo sonno-veglia. Inoltre, per favorire un buon riposo si può bere prima di andare a dormire una tisana rilassante a base di camomilla, melissa o biancospino dolcificata con un po’ di miele.

Pane integrale o di segale
Per la sera si può poi optare per qualcosa di leggero che favorisca il sonno, come ad esempio il pane integrale. Si può mangiare con del miele oppure accompagnarlo ad altri cibi.

Mandorle
Un pugno di mandorle da assumere di sera può aiutare a dormire meglio. Questo si deve al fatto che le mandorle contengono triptofano e magnesio, due sostanze capaci di ridurre lo stress e favorire il sonno notturno.

Noci
Anche mangiare noci farebbe aumentare i livelli di melatonina, ormone che l’organismo produce per regolare il ciclo sonno-veglia.

Riso integrale
Anche consumare un pugno di riso integrale a cena può aiutare a dormire meglio, proprio perché questo cereale contiene triptofano. L’importante è non esagerare con le dosi, specie se si consumano anche delle proteine. Non stupitevi quindi se il riso rientra nella lista dei cibi contro l’insonnia!

Tacchino
Il tacchino è una carne leggera a ridotto contenuto di grassi, tra le più indicate quando si parla di cosa mangiare di sera per dormire bene. Questa carne infatti contiene sostanze che aiutano a favorire la sonnolenza.

Verdure
Tra i cibi per dormire bene ci sono anche le verdure a foglia verde, come per esempio la lattuga e gli spinaci. Anche le verdure di colore rosso sono alleate del sonno.

Orzo
Consumare orzo a cena, magari con olio d’oliva e verdure, può aiutare a combattere l’insonnia. L’orzo infatti contiene grandi quantità di silicio e di vitamine, oltre a sostanze in grado di diminuire lo stress.

Pesce
Tra i cibi per dormire meglio c’è anche il pesce, ricco di Omega 3 e di vitamina D. Via libera, quindi, a cene a base di pesce fresco per combattere l’insonnia!

Banane
Le banane, oltre ad essere ricche di nutrienti, producono sostanze che migliorano la qualità del sonno. Una banana prima di andare a dormire apporta all’organismo una buona dose di magnesio e di potassio, sostanze che agiscono come rilassanti del corpo.

Latte caldo
Una tazza di latte caldo prima di andare a dormire aiuta a conciliare il sonno grazie ai suoi contenuti di triptofano, un amminoacido essenziale per la produzione di melatonina e serotonina.

Leggi anche:
7 consigli per chi fatica ad addormentarsi
I cibi nemici del sonno, ecco quelli da evitare

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA