Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Zeolite: cos'è, come si usa e perché è utile per la salute

Salute - 19 febbraio 2018

Aiuta a perdere peso e combatte l’invecchiamento: ecco tutto quello che dovreste sapere sulla zeolite, cos’è, come si usa e perché è utile per la salute. Per saperne di più leggete con attenzione questo articolo ed eventualmente chiedete consiglio al vostro medico curante.

Avete mai sentito parlare di zeolite? Si tratta di una roccia di origine vulcanica e letteralmente è una “pietra che bolle” perché quando viene scaldata emette vapore. Secondo diverse ricerche mediche, per il nostro organismo questa sostanza agirebbe come una sorta di spugna che ci ripulisce da tutte le tossine che ci tolgono energia. Dunque ecco tutto quello che c’è da sapere sulla zeolite, cos’è, come si usa e perché è così utile per la salute.

La zeolite è una sostanza che non appena viene ingerita non viene assorbita dall’organismo come tutte le altre e neppure interferisce con la digestione; al contrario, questo minerale rimane attivo e attira a sé tossine, metalli pesanti presenti nei cibi e radicali liberi. Ecco perché gli integratori a base di zeolite sono un toccasana per la nostra salute e andrebbero consumati con una certa costanza: in commercio questa sostanza si trova sotto forma di capsule e di compresse di zeolite.

Assumere zeolite per dimagrire

È sicuramente uno degli aspetti più interessanti, soprattutto per le donne che per via del metabolismo lento fanno fatica a perdere peso. Ma in generale durante qualsiasi tipo di dieta l’assunzione di zeolite è consigliata a tutti perché questo minerale, oltre ad avere un’azione alcalinizzante, è in grado di ridurre le infiammazioni a livello intestinale. Perché usare la zeolite per perdere peso? Semplicemente perché ci fa bruciare di più, più velocemente e riattiva il metabolismo.

Zeolite per chi pratica sport

Sappiamo bene quanto mangiare sano sia importane, ma anche l’allenamento non va trascurato. Non tutti sanno, però, che praticando sport si spinge l’organismo a produrre più radicali liberi e altre sostanze di scarto. Inoltre l’acido lattico che produciamo per via di sessioni di allenamento pesanti, che ci provoca stanchezza e indolenzimento, può essere trattato anche con la zeolite.

La zeolite per ritardare l’invecchiamento

I radicali liberi sono anche responsabili del nostro invecchiamento cutaneo, in tal senso la zeolite è un minerale con comprovate proprietà anti-age ma è anche un ottimo rimedio naturale per dermatiti, acne e in generale irritazioni della pelle.

Vi abbiamo dato più di un ottimo motivo per cominciare ad assumere zeolite; in ogni caso prima di farlo è consigliabile consultarsi sempre con il proprio medico curante.

LEGGI ANCHE:

Integratori di sali minerali, i più indicati per l’attività sportiva

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA