Borse Fergi e Carpisa, idee regalo low cost

Moda - 12 dicembre 2010

Natale è alle porte ed è tempo di pensare ai regali da fare alle vostre amiche, sorelle, mamme e cugine, la borsa è la migliore amica di noi donne e quindi perché non approfittare delle proposte low cost di Fergi e Carpisa?

Andare negli store Carpisa e Fergi è comodo e divertente, troverete tanti modelli bellissimi e versatili che potete acquistare a cuor leggero senza stare troppo tempo a guardare e riguardare il cartellino del prezzo che, per fortuna, non è mai proibitivo.

La collezione autunno inverno 2010-11 di Carpisa è tra le più belle degli ultimi anni, ci sono tanti modelli di borse spaziosi e glamour che potete portare sempre con voi, borse da giorno perfette per il lavoro, per uscire e per fare commissioni, ma anche borsette da sera adatte alle occasioni speciali. La cosa interessante delle borse.

Con Carpisa potete scegliere tra vari modelli e per ognuno trovate anche gli accessori coordinati, portafogli, specchietti e anche dei carinissimi porta rossetto.

La nuova collezione vede Carpisa in prima linea nel viziare e accontentare noi ragazze, abbiamo borse in pelle e in eco pelle, in lana, in velluto e persino in piumino, borse colorate dai toni neutri o dai colori appariscenti, potete scegliere quello che più si avvicina al vostro stile e alle vostre esigenze.

Anche Fergi vanta una collezione autunno inverno 2010-11 molto carina, tra le proposte più interessanti ci sono sicuramente le borse in pelle decorate con le borchie, le numerose handbag, hobo e pochette in pelle stampa cocco verniciata e per finire le soffici borse in piumino dai colori perlati o metallizzati.

I prezzi di queste borse sono molto competitivi, potete fare ottimi acquisti anche sui 20 euro con la certezza di fare una bella figura ed un regalo che si può sempre cambiare. Se poi scegliete di affidarvi allo stile Carpisa, a fronte di una spesa minima di 40,00 euro riceverete in regalo una shopper organizer da tenere in borsa per avere tutto perfettamente in ordine.

Articolo scritto da: Melissa

CONDIVIDI

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email

COMMENTA