Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Dieta dimagrante prima del matrimonio, i consigli per non soffrire la fame

Matrimonio - 15 febbraio 2017 Vedi anche: Preparazione al matrimonio

per seguire una dieta dimagrante prima del matrimonio senza stressarsi troppo con i consigli e le dritte per non soffrire la fame basta semplicemente mangiare sano ed eventualmente ridurre le porzioni, senza eliminare nulla dal solito regime alimentare.

Anche chi non hai seguito una dieta, e anche se non ne ha bisogno, prima del matrimonio si mette a stecchetto. Ogni futura sposa, insomma, prima del matrimonio decide di mettersi a dieta per sfoggiare una silhouette da urlo il giorno delle nozze, ma anche e soprattutto per indossare un abito al di sopra delle aspettative. Qual è quindi la dieta dimagrante da seguire prima del matrimonio? In realtà non si tratta di una vera e propria dieta, ma di un regime alimentare sano che si può gestire senza patire terribili attacchi di fame, semplicemente seguendo qualche piccola regola. Vediamo le più efficaci!

Partiamo dal presupposto che qualsiasi dieta, che sia dimagrante o semplicemente salutare, deve darvi serenità. I sacrifici si fanno, non c’è dubbio, ma in modo del tutto sereno, senza trasformare l’ansia di entrare nell’abito sposa dei propri sogni in un’autentica ossessione. Il punto è semplicemente seguire un’alimentazione sana ed equilibrata, senza eliminare nulla ma riducendo le porzioni. Ovviamente se avete da perdere diversi chili sarebbe il caso di limitare un po’ di più il consumo di carboidrati e zuccheri.

Altra cosa importante è mettere un freno alla golosità: evitate gli snack dolci e cercate di fare cinque pasti al giorno e, se non potete fare a meno delle bevande dolci, puntate su prodotti con pochissimi zuccheri. L’ideale in questo periodo sarebbe limitare il consumo di prodotti industriali che contengono comunque moltissimi zuccheri.

Per tenere sotto controllo la fame bisogna saziarsi a volontà ma consumando cibi leggeri e sani, come frutta e verdura per esempio, ed è anche molto importante dormire almeno 8 ore a notte: la riduzione del sonno tende infatti a far aumentare l’appetito e di conseguenza influisce sulle cattive abitudini a tavola e sul peso. Viceversa chi riposa almeno 8 ore produce in quantità maggiore un ormone che, tra le varie cose, riduce anche il senso di fame. Sempre sul fronte appetito, inoltre, è importante sapere che non bisognerebbe mai saltare i pasti per perdere peso, perché in realtà finiamo per mangiare in quantità abbondanti quando poi ci sediamo a tavola.

Attenzione anche alla fame nervosa, che può scattare per via di un periodo particolarmente stressante e pieno di impegni come quello che precede il matrimonio. Cercate di tenerla a bada con cibi light e non coccolatevi troppo con i dolci. Per saperne di più: le migliori strategie per combattere la fame nervosa. Inoltre, ma non per ultimo, non dimenticatevi di bere tanta acqua!

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA