Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Nidi Gratis 2017-2018: di che cosa si tratta e come accedere al servizio in Lombardia

Mamma - 9 agosto 2017

Anche per l'anno scolastico 2017/2018 è stata confermata dalla Regione Lombardia la Misura Nidi Gratis. 13.000 famiglie ne hanno già beneficiato lo scorso anno.

La finalità di Nidi Gratis è quella di riuscire ad azzerare la retta di frequenza che i genitori pagano o dovranno pagare per i loro bimbi, iscritti al nido e micronido, pubblico o privato, convenzionato con il pubblico.

Requisiti di accesso ai Nidi Gratis 2017-2018

Logo_REG_LOMBARDIA_oriz

Possono accedere al progetto Nidi Gratis tutti i genitori che abbiano i seguenti requisiti (Deliberazione nr. 6716 del 14/06/2017):

  • Indicatore della situazione economica equivalente – ISEE inferiore o uguale a 20.000 euro;
  • Essere entrambi occupati o avere sottoscritto un Patto di Servizio Personalizzato ai sensi del d.lgs. n. 150/2015;
  • Essere entrambi residenti in Regione Lombardia.
  • Di conseguenza, la retta a carico dei genitori sarà quella espressamente prevista dal regolamento comunale in relazione al proprio ISEE.

Che cosa sono i Nidi Gratis 2017-2018 della Regione Lombardia

Nidi Gratis 2017-2018 è una parte integrante del programma “Reddito di Autonomia” della Regione Lombardia e che ha l’obiettivo di ridurre la vulnerabilità economica e sociale delle famiglie più a rischio di perdere il lavoro e una parte di reddito.

In particolare, Nidi Gratis 2017-2018 consiste nell’azzeramento della retta del nido per l’anno 2017/2018 con l’obiettivo di aiutare i genitori, ed in particolare le madri, a inserirsi, reinserirsi o permanere nel mondo del lavoro dopo la gravidanza, prevenendo l’abbandono del proprio posto di lavoro o anche del progetto di trovarne uno.

In questo senso, perciò, la Misura Nidi Gratis punta al sostegno di genitori entrambi occupati (o che abbiano dichiarato la propria immediata disponibilità al lavoro) in quanto spesso si rinuncia all’impiego di uno dei due, subito dopo la nascita dei figli, poiché non si riescono a sostenere le spese dell’accudimento dei figli al nido.

Nidi Gratis 2017-2018 vuole in tal senso di aumentare il tasso di occupazione dei genitori con figli a carico mettendo loro a disposizione maggiori risorse economiche da dedicare alla cura dei minori e ai servizi socio-educativi diurni.

In sintesi, la Misura Nidi Gratis 2017/2018 della Regione Lombardia vuole aiutare le famiglie con due genitori occupati e che dopo la nascita dei figli possono diventare “a rischio di scivolamento nella povertà”, a non rinunciare all’impiego di uno dei due ovvero, spesso e volentieri della madre.

Come e quando fare domanda per i Nidi Gratis 2017-2018

Per le famiglie non è ancora possibile presentare la domanda in quanto la procedura non è ancora aperta. Si prevede l’apertura a Settembre 2017 secondo un calendario definito con decreto della Direzione Generale Reddito di Autonomia ed Inclusione Sociale; si prevede un ulteriore finestra da gennaio 2018 per i bambini che inizieranno a frequentare nel 2018.

Per i Comuni è possibile dal 07 Luglio 2017 aderire alla Misura Nidi Gratis, che prevede una forma di sostegno attraverso “buoni servizio” per la frequenza degli asili nido e micronido, inseriti nel catalogo delle strutture ammesse per il periodo settembre 2017 – luglio 2018.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito web di Regione Lombardia.

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA