Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Vita da mamma, ecco come continuare a coltivare vecchie e nuove amicizie

Mamma - 12 maggio 2017 Vedi anche: Gravidanza

Vita da mamma: come creare nuove amicizie e continuare a coltivare le vecchie dopo la nascita di un figlio, ecco i consigli per non perdere uno dei beni più preziosi che abbiamo: l'amicizia!

Diventare mamma cambia radicalmente la vita e dunque degli aggiustamenti nelle abitudini sono più che normali; aggiustamenti che però non devono sconvolgere completamente la vita privata della mamma, che dovrà affrontare anche dei cambiamenti inevitabili nella vita di coppia e lavorativa. Le amicizie restano importanti e conservarle intatte renderà ancora più bella e piena la vita della neo mamma. Vediamo come continuare a coltivare le vecchie amicizie e crearne di nuove anche dopo la nascita di un figlio!

Parlare di tutto

Le mamme tendono a creare una sorta di muro inconsapevole con le altre donne, specie se queste non hanno bambini. Se avete amiche carissime ma senza figli, non sottolineate in continuazione quanto la vostra vita ora sia faticosa ma piena di gioia. Parlare solo del bambino mette in crisi le amiche (anche quelle che hanno figli) perché darete di voi un’idea sbagliata, ovvero aver cessato di essere donne per essere “solo” mamme. Una donna può essere mille cose, non relegatevi in un solo ruolo!

Trovare il tempo anche per loro

Soprattutto dei primi  mesi del bambino, tutto quello che una mamma vuole è stare con il piccolo e dormire appena possibile, ma isolarvi  non è mai una buona idea! Se non potete uscire perché siete troppo stanche o il bimbo dorme, invitate a casa le amiche. Non preoccupatevi del disordine e rilassatevi con loro: sono le stesse amiche con cui avete condiviso un pezzo della vostra vita, non si formalizzeranno di certo.

Spiegare i cambiamenti

La gravidanza e il parto vengono vissuti in maniera diversa da ogni donna, dunque anche le amiche già mamme possono avere difficoltà nel capire i vostri atteggiamenti. Spiegatevi con loro, fate capire che non le state allontanando o snobbando ma, semplicemente, dovere trovare nuovi equilibri e potrebbe volerci un po’ di tempo. Chiedete la loro partecipazione, se sono vere amiche vi verranno incontro!

Telefonate e messaggi

Oggi è impossibile restare disconnessi, dunque tra telefonate e messaggi non c’è scusa: se vogliamo restare in contatto con un’amica non mancano certo i mezzi! Se vedersi è difficile a causa degli impegni di ognuna, allora largo alle telefonate, ai messaggi, ai gruppi Whatstapp. Non limitatevi a raccontare la giornata passata con il bambino, ma chiedete come vanno le loro vite: apprezzeranno.

Non lamentatevi

È vero, avere un bambino comporta fatica e stanchezza, ma cercare le amiche solo per lamentarvi alla lunga le allontanerà, anche a malincuore. I momenti di sconforto capitano ed è giusto confidarsi con le amiche, ma diventare un lamento continuo non farà bene né a voi né a loro. Inoltre, anche le donne senza figli devono affrontare molti problemi, ostacoli e difficoltà: non ritenete mai le vostre preoccupazioni maggiori di quelle altrui!

Cinema e cene

Quando avrete trovato i ritmi giusti e vi sarete organizzate, cercate di ritagliarvi almeno due serate al mese da dedicare solo alle amiche, per un cinema o una cena, anche in casa. Rinsalderà il vostro rapporto di amicizia, vi permetterà di rilassarvi e aiuterà anche il papà a gestire meglio il bambino, senza la vostra costante supervisione.

Nuove amicizie: come crearle?

Di certo avrete modo di creare nuove amicizie in quei posti tipici dove le mamme portano i loro bambini: asili nido, parchi, a volte perfino dal pediatra! Non perdete occasione per fare due chiacchiere con le persone che vi circondano, non chiudetevi se qualcuno inizia una conversazione con voi, non trascurate le colleghe di lavoro, che potrebbero diventare ottime amiche. I modi di socializzare sono sempre gli stessi, ciò che è mutato sono priorità e tempo a disposizione: dunque approfittate di ogni occasione!

Articolo scritto da: Elisa

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA