Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

7 attività extrascolastiche da consigliare ai bambini

Mamma - 12 gennaio 2017 Vedi anche: Tempo libero bambini

Ecco alcune attività extrascolastiche da consigliare ai bambini! Oltre alla scuola è importante che i bambini dedichino una parte del loro tempo libero alle attività extrascolastiche o ludico creative, che si rivelano molto utili per la loro crescita. Ma quali sono le attività educative extrascolastiche da scegliere destinate alla formazione dei bambini?


  • Per stimolare la creatività e la mente dei bambini fin da piccoli è importante che scelgano delle attività extrascolastiche che li aiutino a socializzare, a crescere e, perché no, anche a divertirsi. Ovviamente la scelta di queste attività deve essere fatta sempre assecondando le preferenze e la volontà dei bambini, senza che i genitori ostacolino i loro desideri. Ma scopriamo alcune delle attività che i bambini possono intraprendere durante la loro crescita!
  • Attività extrascolastiche per bambini: gli sport

    nuoto bambini

    Fin da quando i bambini sono piccoli è consigliabile far praticare loro uno sport adatto alla loro età. L’attività fisica, infatti, fa molto bene allo sviluppo motorio dei bambini: calcio, basket, nuoto, ginnastica artistica, danza, pallavolo, karate sono solo alcuni degli sport che possono intraprendere i più piccoli. Tuttavia è importante anche valutare sempre le preferenze espresse dal bambino, assecondandone i desideri ma senza forzarlo troppo. La cosa migliore da fare è lasciare liberi i figli di decidere quale attività preferiscono fare durante alcuni giorni alla settimana: in genere i bambini, già dai 5 anni in poi, avranno le idee abbastanza chiare su quale sport scegliere.

  • Attività extrascolastiche teatrali

    teatro bambini

    Tra le attività extrascolastiche per bambini sono in aumento anche le recite scolastiche e gli spazi teatrali dedicati ai più piccoli. I laboratori teatrali, infatti, sono un’ottima occasione per aiutare i bimbi a interagire tra di loro lasciando emergere le loro emozioni e le loro capacità espressive, oltre che il loro talento artistico.

  • Corsi e laboratori musicali per bambini

    musica bambini

    La musica può essere fatta conoscere ai bambini anche attraverso i corsi e i laboratori musicali: in tal modo, i genitori aiutano i più piccoli a sviluppare il loro senso musicale, conducendoli anche alla scoperta di un particolare strumento. Conoscere la musica accresce dunque la sensibilità del bambino e lo arricchisce culturalmente; in genere i corsi di musica sono rivolti ai bimbi già dai 4-5 anni di età.

  • Laboratori artistici per i piccoli

    corsi pittura bambini

    Indicati già dai cinque anni di età, i laboratori e i primi corsi di pittura sono un valido aiuto per sviluppare la motricità fine dei piccoli e stimolare al tempo stesso la loro fantasia e creatività artistica. Infatti, durante le ore di laboratorio artistico, i piccoli impareranno ad esprimersi attraverso la pittura, le figure e i colori. Il disegno e la pittura rappresentano un’attività extrascolastica ideale per i bambini piccoli e più grandicelli, proprio perchè favorisce la loro capacità di concentrazione.

  • Attività extra scolastiche: coding e informatica

    bambini informatica

    Già a partire dai sei anni i bimbi possono frequentare un corso o una scuola di coding e informatica. In tal modo i bambini si avvicinano all’uso del computer e scoprono le loro capacità di programmare, oltre che quelle risolutive dei problemi. A tal proposito, questa attività formativa per i bambini delle nuove generazioni è prevista anche in alcune scuole e istituti sotto forma di laboratori gratuiti.

  • Laboratori linguistici per imparare le lingue straniere

    scuola di lingue

    Oggi sono davvero molti i genitori che propongono ai loro figli di frequentare un laboratorio di lingua straniera per imparare ad esempio l’inglese, in modo che i piccoli accrescano le loro conoscenze linguistiche fin da subito. In aumento sono anche i corsi di lingua inglese in playgroup, ovvero quei corsi dove i bambini possono imparare la lingua attraverso canzoni, giochi, filastrocche o ritornelli.

  • Corsi di cucina per bambini

    corsi cucina bimbi

    Oggi non sono pochi i bambini che chiedono ai genitori di cimentarsi in cucina per sperimentare appetitose ricette, sia dolci che salate. Ai piccoli, infatti, piace molto pasticciare in cucina con la propria mamma e possono farlo anche durante i corsi di baby cooking pensati proprio per i piccoli chef. Inoltre avvicinarsi alla cucina consente al bambino di provare nuovi sapori e affinare le sue capacità di attenzione e di concentrazione.

    Leggi anche:

    Coding per bambini, perchè è importante imparare a programmare fin da piccoli

    Quali sport al rientro a scuola? Consigli per i bambini

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA