Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

In viaggio nel gusto: ecco i dolci austriaci più buoni e le loro ricette

Cucina - 28 marzo 2018 Vedi anche: Dolci, Ricette per menu

In questo viaggio alla scoperta dei dolci austriaci più buoni e delle loro ricette scoprirete che la così vicina Austria non è solo bella, ma anche buona!

Basta guardarli ed assaggiarli anche solo una volta per capirlo: i dolci austriaci sono proprio i veri capisaldi della pasticceria!

Sì, perchè i dolci austriaci, con la loro raffinatezza, l’accostamento degli ingredienti e i sapori delicati sono famosi e amati in tutto il mondo. Ripercorriamo allora un viaggio nel gusto: ecco i dolci austriaci più buoni e le loro ricette!

Sachertorte viennese

C’è bisogno di descriverla? Divenuta ormai famosa in tutto il mondo, la torta al cioccolato e albicocche è il simbolo indiscusso della pasticceria austriaca. Qui trovate la ricetta originale della Sacher, anche se per avere l’originale vi consigliamo di mangiarla ai piedi del castello della Principessa Sissi. Quella sì che è una vera Sacher torte!

Moro in camicia viennese

Nella lingua originale il Mohr im Hemd è un dolce austriaco al cioccolato fondente servito con panna montata e salsa al cioccolato. Si dice che questa ricetta sia stata creata in onore di Otello, detto il Moro di Venezia, la cui Opera, l’Otello di Verdi, andò in scena per la prima volta proprio a Vienna. Da qui le caffetterie della capitale crearono questo dolce passionale dal colore scuro, proprio come Otello. La ricetta è abbastanza segreta.

Dobos torte austriaca

Dobos torte

Inventata da un ungherese, Josef Dobos, la Dobos torte è uno dei dolci austriaci più buoni, ma soprattutto più eleganti! La ricetta prevede tanti strati sottili di pan di Spagna che si alternano a strati di crema al cioccolato e burro, per finire con una decorazione al caramello. Nonostante appaia un dolce di alta classe, la ricetta è abbastanza semplice, a patto che riusciate a far stare in equilibrio tutti quelli strati!

Torta del cardinale

La torta del cardinale, in tedesco kardinalschnitte, è un dolce austriaco la cui ricetta vede i colori del bianco della meringa e il giallo del pan di Spagna, proprio perchè questi strati riprendono quelli della Santa Sede. Si può trovare un terzo strato a base di crema al caffè, di lamponi freschi o di confettura di albicocche.

Lo strudel all’amarena

Lo strudel non è solo alla mela. Il Weichselstrudel, con la stessa base di pasta sfoglia, più spessa della pasta usata per preparare la baklava (alcuni sfruttano la pasta fillo), non deve essere troppo grossa: “dicono che devi riuscire a leggerci un giornale attraverso”. Deve essere elastica e resistente. La farcitura in questo caso è con amarene fresche o in confettura.

Strudel dolce al formaggio viennese

Ecco un’altro dei dolci austriaci più buoni, non a caso di tratta di un altro strudel. La ricetta del dolce austriaco milchrahmstrudel, vede protagonista, questa volta, una deliziosa crema di latte e formaggio con pane, uvetta e il profumo di vaniglia.

Topfen strudel

D’altra parte, nell’Ottocento pare proprio che a Vienna i dolci più buoni nascessero uno dopo l’altro e, come in questo caso, diedero vita ad un ottimo strudel dolce al formaggio.

L’invenzione del milchrahmstrudel diede vita, infatti, anche ad un’altro dolce simile e delizioso: il topfenstrudel. In questo caso, nel topfen strudel, che potremmo tradurre come strudel alla ricotta, si usa un latticino fresco, leggermente acido come il quark. Al ripieno vengono poi aggiunte uvette bagnate nel rum, vaniglia e scorza di un limone.

Mohnstrudel austriaco

Lo strudel ai semi di papavero che dai noi è stato anche più semplicemente chiamato rotolo al papavero ha l’aspetto di un vortice ed è una delle ricette più tradizionali della pasticceria austriaca. Qui i semi di papavero sono mescolati con latte, zucchero, rum e uvetta fino a diventare una crema con cui farcire la pasta dello strudel.

Viennese schlosserbuben

Vediamo qui una ricetta a base di prugne e che è diffusa in Austria durante il Carnevale. La Viennese schlosserbuben è infatti un dolce a base di prugne secche denocciolate e ammorbidite con succo di mela e brandy. Le prugne trattate vengono poi riempite di marzapane, immerse in una pastella e fritte in olio, burro o lardo. Ultimo passaggio: zucchero a velo miscelato al cacao amaro come decorazione, giusto per non farsi mancare nessuna caloria!

E ancora, tra i dolci austriaci famosi troviamo la stracciata imperiale (kaiserschmarrn), il palatschinken, la dolce omelette spolverata di zucchero a velo, e le famosissime mozartkugeln (Palle di Mozart), che insieme allo strudel di mele sono i dolci austriaci più buoni e famosi!

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA