Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Germe di grano, 4 ricette in cui si può utilizzare

Cucina - 1 settembre 2017 Vedi anche: Cucina vegetariana, Ricette biologiche, Ricette low-fat, Ricette sfiziose, Ricette veloci, Tipi di cucina

Cucina: germe di grano, 4 ricette per prepararlo in modo gustoso e sano! Il cuore del cereali, dal sapore simile alle noci, può diventare un ingrediente jolly, anche grazie alle sue virtù: vediamo 4 ricette che contengono germe di grano.

  • Il germe di grano è il cuore stesso del cereale, fonte primaria di moltissime sostanze nutritive importanti per il nostro organismo. Il germe di grano, infatti, contiene le vitamine del gruppo B e la vitamina E, ma anche sali minerali e aminoacidi, tutte proprietà che aiutano il corpo e la mente ad essere sani, energici e in salute. Viene venduto sotto forma di piccoli fiocchi o in scaglie più piccole, quasi una farina più grossolana e meno raffinata, e si trova nei negozi bio specializzati ma anche nei grandi supermercati. Inserire nella nostra alimentazione quotidiana il germe di grano, viste le sue qualità, è senza dubbio una buona idea, anche perché il sapore che ricorda vagamente quello delle noci lo rende anche molto appetitoso, ma non sempre sappiamo come consumarlo, se cuocerlo o lasciarlo crudo, e come condirlo. Vediamo allora 4 ricette per preparare il germe di grano in modo gustoso!

  • colazione

    1) Germe di grano e yogurt: essendo disponibile in fiocchi, il germe di grano può essere consumato fin dalla colazione, aggiungendolo al latte o allo yogurt. Per una colazione o uno spuntino gustoso e diverso, unite insieme dello yogurt greco, due cucchiai di germe di grano in fiocchi, frutta fresca d stagione e qualche pezzetto di cioccolato fondente. Otterrete così un pasto energetico, molto gustoso e sano!

  • muffin

    2) Muffin al germe di grano: per realizzare questa tipica ricetta statunitense vi basterà seguire la ricetta classica dei muffin ai mirtilli e sostituire metà della farina classica con la stessa quantità di farina al germe di grano. Otterrete dei muffin leggermente più scuri di quelli classici e potrete poi terminare la ricetta aggiungendo dei fiocchi di germe di grano come decorazione.

  • pane

    3) Pane al germe di grano: preparate del pane unendo 750 grammi di farina, 70 grammi di germe di grano, 400 grammi di acqua tiepida, 20 grammi di lievito di birra e una presa di sale fino. Mettete insieme farina e germe di grano, sciogliete il lievito nell’acqua, impastate e aggiungete il sale per ultimo; lasciate lievitare l’impasto in una ciotola unta di olio, coperto da un canovaccio, per almeno 3 ore. Passato questo tempo, lavorate l’impasto su una spianatoia infarinata, dividetelo in 3 pagnotte tonde, incidetele e lasciate lievitare ancora, fino al raddoppio del volume. Infornate a forno caldo per 15 minuti a 220 gradi, abbassando poi a 180 e continuando la cottura per altri 20 minuti. Per dare un ulteriore tocco saporito aggiungete un cucchiaio di miele di acacia all’impasto.

  • frullato

    4) Frullati proteici e ricchi: chi ama tenersi in forma fatica a trovare ricette gustose ma sane ed energizzanti; tenete sempre presente la grande varietà e la versatilità dei cereali, perché le ricette appetitose e light per prepararli sono davvero tante! Il germe di grano, con il suo leggero sapore di noce, può arricchire i soliti frullati. Preparate il frullato con la frutta che preferite, con latte vegetale o vaccino, e aggiungete i fiocchi di germe di grano, sia nel frullatore, per renderlo polvere, sia al termine, per dare la nota croccante.

Articolo scritto da: Elisa

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA