Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Palline rimbalzanti fai da te, come realizzarle in pochi passaggi

- 13 giugno 2017 Vedi anche: Idee Bricolage

Impossibile resistere ai colori delle palline rimbalzanti fai da te: i bambini le adorano e non soltanto si divertiranno a giocarci, ma anche a realizzare. Ecco come fare in pochi e semplici passaggi!

Le ricordate le palline rimbalzanti che andavano di moda negli anni ’90? Ci abbiamo giocato quasi tutti, qualcuno le ha persino collezionate per anni e, di tanto in tanto, da qualche parte ci imbattiamo in vecchie macchinette a gettoni che distribuiscono queste palline salterine. Se anche voi volete rivivere questo momento vintage e volete coinvolgere i vostri bambini in questo lavoretto facile facile, allora dovete seguire questo piccolo tutorial per realizzare in pochi passaggi le palline rimbalzanti fai da te.

Cosa occorre per realizzare una pallina rimbalzante

  • Mezza tazza di acqua calda ma non bollente
  • Un cucchiaino di borace
  • Due cucchiaini di colla vinilica
  • Un cucchiaino di amido di maìis
  • Qualche goccia di colorante alimentare
  • Un paio di guanti in lattice

I guanti in lattice servono per lavorare meglio l’impasto ed evitare che si creino troppi grumi. In una ciotola in vetro o in acciaio versate mezza tazza d’acqua calda e un cucchiaino di borace, cominciando a mescolare l’impasto. Procuratevi una seconda ciotola, ma questa volta versateci dentro il colorante, l’amido di mais e la colla vinilica.

Mescolate per bene entrambi i composti e unite quello ottenuto da colla, colorate e amido di mais all’altro, poi continuate a mescolare con le mani velocemente in modo tale che gli ingredienti di amalgamino bene tra loro. A questo punto utilizzando l’impasto provate a fare una pallina, sempre utilizzando i guanti in lattice, altrimenti lavorare l’impasto sarà molto difficile. Basteranno pochi minuti per far indurire l’impasto, quindi dovrete anche essere molto veloci. A questo punto la vostra pallina sarà pronta a rimbalzare! Ovviamente potreste sbizzarrivi con colori e glitter e realizzare tante palline diverse: i bambini si divertiranno non solo a giocarci, ma anche a prepararle!

LEGGI ANCHE:

Il quaderno della gratitudine, a cosa serve e come crearlo

 

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA