Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Come riciclare i pantaloni? Ecco 5 idee creative

Hobby e Casa - 29 maggio 2018 Vedi anche: Hobby e fai da te

Se siete in cerca di idee per riciclare i pantaloni, ecco come fare in modo creativo. Dai jeans ai pantaloni in tessuto, con il riciclo creativo non si spreca nulla!

In giapponese esiste un termine di origine buddista, Mottainai, che indica il rammarico per uno spreco. La cultura anti spreco, infatti, in Giappone come ormai in ogni parte del mondo, ci permette sempre più di pensare in termini di riciclo creativo come forma di opposizione allo spreco. Dal riuso di stoffe al posto della carta per impacchettare i doni alla regola di buona educazione che richiede di mangiare tutto il cibo presente nel piatto, il Mottainai è una sorta di motto che vogliamo fare nostro sempre di più.

In accordo con questo principio diventato poi anche quello dell’attivista Wangari Maathai, vincitrice del Nobel per la Pace con l’ormai noto slogan delle 4 R – ridurre, riutilizzare, riciclare e riparare . oggi vediamo come riciclare i pantaloni con 5 idee creative.

Borsa fatta con vecchi pantaloni

I pantaloni sono ricavati, centimetro più centimetro meno, da qualche metro di stoffa. Inoltre la zip, i bottoni e le tasche si prestano perfettamente a diventare la bocca, la chiusura e le asole di una borsa. Naturalmente usate pantaloni da riciclare che siano anche in un bel tessuto resistente ed adatto per fare una borsa. Lino, cotone e tessuti morbidi, invece, possono essere usati per fare una sacca per il mare.

Come fare la borsa fai da te?

  1. Tagliate più della metà delle gambe dei pantaloni e scucite le cuciture interne, cavallo compreso
  2. Otterrete un unico pezzo di tessuto che andrete a richiudere nella parte centrale, in modo da ottenere un rettangolo
  3. Con il tessuto ottenuto dalle gambe create le asole
  4. Nella parte che diventerà il fondo potete mettere un cartoncino o una doppia cucitura per rinforzare la tenuta della vostra borsa.

Portacellulare fai da te

Qui trovate le istruzioni per fare una cover del cellulare. Domanda: perchè invece di comprare del tessuto non usare la stoffa di un paio di pantaloni da riciclare per fare un porta cellulare?

Cuscini fai da te con pantaloni

Le gambe dei pantaloni, specie quelli morbidi o in tessuto a fantasia, sono perfette per creare federe e cuscini fai da te. Basterà tagliarle in orizzontale, pareggiare le dimensioni con una cucitura a macchina in verticale, ovvero lungo la cucitura interna, creare una bocca di ingresso da un lato e una cucitura di chiusura dall’altro e riempire di cotone idrofilo o spugna.

Ricavare una gonna da un paio di vecchi pantaloni

Come per la borsa, anche per la gonna è facile ottenerne una buona parte del nostro lavoro semplicemente tagliando ai pantaloni la parte delle gambe fino al ginocchio.

Scucendo la parte centrale del pantalone fino al cavallo compreso e applicando dei triangoli di chiusura nelle parti centrali: vedrete che una volta scuciti i pantaloni si aprono al centro, lasciando dei piccoli triangolini di distanza tra i lembi del tessuto. Lì dovrete applicare dei triangoli di stoffa che potrete ricavare proprio dalla gamba del pantalone tagliato.
Rifinite il bordo della gonna a piacere, magari con dello sbieco colorato, ed ecco fatto: la vostra gonna è pronta!

Astuccio fai da te con pantaloni da riciclare

Riciclando dei pantaloni si possono ottenere degli astucci porta penne e matite. In questo caso, l’ideale è usare proprio la gamba del pantalone che ha già la forma di un borsello. Vi basterà chiudere con ago e filo le parti tagliate e applicare al centro della bocca superiore una zip della lunghezza giusta ed ecco fatto.

Buon Mottainai a tutti con i vostri pantaloni da riciclare!

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA