Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

5 soluzioni belle e intelligenti per arredare un monolocale

Hobby e Casa - 16 gennaio 2018 Vedi anche: Decorazione della casa, Idee arredamento casa, Soluzioni arredo salvaspazio

Scopriamo 5 soluzioni belle e intelligenti per arredare un monolocale al meglio sfruttando tutti gli spazi a disposizione e rendendo l'ambiente pratico e molto accogliente.

Arredare un monolocale può essere spesso una sfida perché serve ingegno e maestria per sfruttare al meglio tutti gli spazi e vivere il più comodi possibile anche se la metratura non è delle più generose.

Paravento in pvc ecologico componibile

52.99 € 29.99 €Sconto del 43%

Scopri su Amazon

Armadio Alisia con ante scorrevoli a specchio

499.00 €

Scopri su Amazon

Lampada a parete a LED

45.99 € 19.99 €Sconto del 57%

Scopri su Amazon

Con i giusti accorgimenti l’arredo di un monolocale può dare grandi risultati, donando molte soddisfazioni sia sul piano estetico sia su quello pratico.

Ogni volta che si parla di arredo non bisogna certo trascurare l’aspetto estetico e il design dell’arredamento, ma è fondamentale non dimenticare l’aspetto più importante in assoluto: la funzionalità.
Ecco allora 5 soluzioni belle e funzionali per arredare un monolocale in modo pratico e con stile in poche mosse!

1. Pareti chiare

Per dare maggiore senso di spazio e aumentarne visivamente la grandezza, le pareti chiare in un monolocale sono la scelta migliore che si possa fare. Bianco, beige, crema o colori pastello molto tenui sono l’idea giusta per dare maggiore respiro all’ambiente. Il soffitto dovrà essere rigorosamente bianco!

2. Parete attrezzata

Non c’è niente di più funzionale di una parete attrezzata in un monolocale per sfruttare tutta la superficie e non farsi mancare nulla. Potete optare per una scaffalatura con pensili, mensole e zona libreria, magari con scrivania integrata e mobile tv. Le soluzioni più complete offrono anche pareti attrezzate per il soggiorno con letto a scomparsa da estrarre solo all’occorrenza.

3. Separé per dividere gli spazi

Se volete ricreare dei piccoli ambienti all’interno della casa potete dividere il monolocale con separé mobili, perfetti per delimitare le zone della stanza senza appesantire eccessivamente. Ce ne sono di tutti i gusti e gli stili, da quelli etnici a quelli ultramoderni per inserire un pezzo d’arredo in armonia con il resto del mobilio.

4. Mobili con specchi

Per allargare gli spazi è utile anche inserire armadi con specchi, perfetti per riflettere la luce e far diventare il locale molto luminoso. Il consiglio è la disposizione dell’arredo: cercate di posizionare davanti agli specchi mobili bassi, dal design ricercato e facili da tenere in ordine, come divani, poltrone o credenze, evitando invece di riflettere l’immagine della cucina.

5. Arredo minimal

Per rendere piacevole lo spazio è sempre meglio scegliere un arredo minimal per un monolocale, evitando di appesantire l’ambiente e di riempire la stanza in modo eccessivo. Cercate di lasciare un bel passaggio per il camminamento senza costringervi a inutili slalom tra i mobili e i complementi d’arredo. Ad esempio, è preferibile optare per lampade sospese ed appliques ed evitare lampade a terra per lasciare più spazio calpestabile e sfruttare al massimo le pareti.

Leggi anche:

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA