Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

4 tipi di poltrone di design per dare un aspetto diverso al soggiorno

Hobby e Casa - 26 dicembre 2017 Vedi anche: Idee arredamento casa

Scopriamo i tipi di poltrone di design per dare un aspetto diverso al soggiorno con un tocco di stile trendy unico e distintivo, in grado di valorizzare tutta la zona living.

Il soggiorno è una parte della casa molto importante per tutti noi poiché è un locale che deve essere accogliente, pratico, rilassante e perfetto per trascorrere ore in compagnia.

Poltrona design vintage in velluto Galileo Casa

Scopri su Amazon

Poltrna girevole a forma di mano blu Wink Design

237.66 €

Scopri su Amazon

Poltrona Egg Arne Jacobsen

499.00 €

Scopri su Amazon

Alle volte basta un comodo divano per arredare la sala, ma con l’aggiunta di una poltrona la stanza è in grado di cambiare subito faccia, acquisendo quel quid in più che la rende unica e originale.

Se state cercando quel pezzo particolare, dalla forma distintiva e speciale, ecco 4 tipi di poltrone di design per dare un aspetto diverso al soggiorno e rendere la zona giorno molto interessante.

1. Poltrone di design famose

Chi vuole davvero distinguersi con un tocco di stile esemplare non deve badare troppo al portafoglio e regalarsi una poltrona di design famosa. Qui si va dalle poltrone di design vintage, ideate da designer passati alla storia, alle proposte contemporanee, spaziando per forme, linee e colori. Un bellissimo pezzo è la Sacco di Zanotta, una poltrona priva di struttura rigida, con un’imbottitura di palline di polistirolo ideata nel 1968 da tre giovani progettisti, Piero Gatti, Cesare Paolini e Franco Teodoro. Da non perdere anche la poltrona rossa Egg Arne Jacobsen, progettata nel 1958 e ancora oggi dal design fortemente attuale.

2. Poltrona di design low cost

Tra le poltrone di design troviamo anche tanti modelli perfetti per chi ha un budget limitato. Si tratta per lo più di bellissimi modelli che si ispirano al design del passato o alle esigenze della società contemporanea per dar vita a un pezzo d’arredo originale e distintivo. Un bellissimo esempio è rappresentato dalle poltrone di design economiche del brand svedese Ikea, perfette per arredare con gusto e con un occhio di riguardo al portafoglio. I modelli più interessanti sono la poltrona in tessuto e metallo Ekerö Ikea e la poltrona Söderhamn Ikea con seduta bassa.

3. Poltrone di design anni ‘60

L’arredo in stile retrò è un classico intramontabile e ancora oggi sono tante le persone che amano dare un tocco di originalità ai propri locali domestici proponendo complementi d’arredo che si ispirano a decenni passati. Le poltrone di design anni ’60 ne sono un bellissimo esempio, caratterizzate da forme e fantasie che ricordano la casa dei nostri nonni o dei nostri genitori. Se volete osare con un pezzo che si ispira ad epoche lontane, è perfetta la poltrona di design vintage con motivi geometrici Scandinave Maisons du Monde!

4. Poltrone di design in fantasia

Se avete una casa con colori e arredi neutri, potete dare una punta di vitalità con una poltrona in fantasia colorata. Potete optare per stoffe multicolour, come la poltrona Londonium in tessuto patchwork, o per stampe divertenti e variopinte, come la bellissima poltrona imbottita blu con stampa Lipsticks Seletti.

Leggi anche:

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA