Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

5 usi inaspettati della lavatrice e della lavastoviglie per le pulizie

Hobby e Casa - 5 ottobre 2017 Vedi anche: Consigli pulizie casa, Rimedi casalinghi

Sorprendenti questi 5 usi inaspettati della lavatrice e della lavastoviglie per le pulizie, non trovate? Forse li conoscete già o forse no, ma di certo sono utilissimi!

Lavatrice e lavastoviglie sono elettrodomestici insostituibili e impagabili in casa. Grazie a loro non solo la fatica dei lavori domestici è diminuita, ma anche i dispendi di acqua ed energia possono essere razionalizzati.

Questo si sa! Quello che forse non si sa è che ci sono almeno 5 usi inaspettati della lavatrice e della lavastoviglie per le pulizie e che di recente, grazie ad un libro dal nome iconico, Manuale di pulizia Ninja, sono diventati “famosi”.

Partiamo dalla lavatrice che, oltre a fare il bucato, annovera tra i suoi utilizzi inaspettati per le pulizie la possibilità di pulire e lavare:

  1. Giocattoli dei bambini quali peluche, mattoncini LEGO chiusi in un sacchetto zaini e borse termiche e giocattoli da bagno.
  2. Accessori per la casa quali cuscini e copri cuscini, tappeti, tende, tappetini dell’auto e da yoga, tende per la doccia
  3. Vestiti e accessori quali scarpe da ginnastica e pantofole.

Naturalmente sarà meglio lavare tutte queste cose con lavaggi a freddo o con sacchetti o federe protettive per avere ottimi risultati. Evitate anche la centrifuga per gli oggetti che si possono rompere.

E veniamo alla lavastoviglie, che tra i suoi usi inaspettati prevede il lavaggio di:

  1. Oggetti della casa e delle pulizie come accessori dell’aspirapolvere, i pomelli delle porte, le placche delle prese, le zanzariere, le grate dei ventilatori, le piccole pattumiere, i contenitori e i ripiani del frigo, i piattini portasapone, gli attrezzi da giardino, le piante e i fiori finti, i contenitori e i raccoglitori e per finire le maniglie di armadi e cassetti.
  2. Lavaggio di accessori dell’igiene come i bicchieri portaspazzolino, le spazzole, i pettini, gli spazzolini da denti, le mollette per capelli, i cappellini con la visiera.

Naturalmente non bisogna mai lavare mai questi oggetti insieme ai piatti e vanno sempre impostati lavaggi differenti. Come per la lavatrice, gli oggetti più piccoli vanno messi nei cestelli per le posate oppure infilati in un sacchetto di rete sul cestello più alto.

Dopo aver lavato questi oggetti, fate un ciclo di lavaggio a vuoto in modo che la lavastoviglie sia pulita e pronta per essere utilizzata nuovamente.

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA