Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

4 idee per sfruttare il balcone e il giardino anche in autunno

Hobby e Casa - 18 settembre 2017 Vedi anche: Decorazione della casa, Hobby e fai da te, Hobby giardinaggio

Casa e arredo: 4 idee per sfruttare il giardino e il balcone anche in autunno, quando ormai i primi freddi sono alle porte. Piccoli espedienti per rendere più caldi e accoglienti sia il balcone che il giardino, usando anche arredi di riciclo.

La primavera e l’estate sono le due stagioni in cui vengono sfruttati spazi come il balcone e il giardino; in realtà, anche la stagione fredda può dare grandi soddisfazioni, se si ha uno spazio esterno da sfruttare. Con i giusti arredi e le giuste accortezze, infatti, il giardino e il balcone potranno diventare accoglienti anche in autunno, permettendoci così di godere degli ultimi scampoli di sole nelle giornate appena fresche e dei colori intensi che la stagione regala. Vediamo allora 4 idee per sfruttare il balcone e il giardino anche in autunno.

Ciclamino 3 piante colore rosa

7.50 €

Scopri su Amazon

Luci led impermeabili

39.99 € 17.99 €Sconto del 55%

Scopri su Amazon

Isola divano letto da esterni

382.99 €

Scopri su Amazon

Autunno: idee per il giardino e il balcone

Lo stile

Lo stile shabby chic e lo stile nordico sono quelli più indicati, in questo caso, per gli spazi esterni. Entrambi fanno largo uso del legno, e non disdegnano il riciclo di vecchi mobili. Lo shabby chic, anzi, si basa proprio sull’idea di recupero di arredi in legno o in ferro battuto, da arricchire poi con elementi moderni. I colori da preferire? Il legno lasciato grezzo, poi quelli tipici dell’autunno, come il marrone brillante, il verde bosco, il giallo, il rosso e l’arancione.

L’illuminazione

L”illuminazione deve essere intensa e tendere al tono del giallo, dunque procuratevi lampadine a luce calda; create voi delle lampade da esterni, oppure acquistatene di specifiche, che abbiano però un aspetto informale; oltre alla luce elettrica, non dimenticate le candele! Le lanterne con le candele, infatti, oltre a dare un minimo e quasi impercettibile calore termico, donano immediata sensazione di ritiro e riposo.

Gli arredi da giardino per l’autunno

Se avete un balcone ampio, aggiungete una ottomana e una poltroncina, che coprirete di soffici coperte e cuscini; se volete, aggiungete anche un bel tappeto, di quelli lavabili e colorati, che vi separeranno dal freddo pavimento. Completate l’arredo con un tavolino basso, in legno o in ferro battuto, per appoggiare un libro, una candela o una tazza di tè. Se quello che amate è riunirvi a pranzo o a cena con amici e parenti, allora lasciate lo spazio a un tavolo in legno, con due panche, per ospitare i vostri cari in deliziosi pranzi d’autunno all’aperto, magari a base di zucca! Se il balcone è di dimensioni ridotte, anche una semplice poltroncina comoda e due cuscini vi permetteranno di renderlo utilizzabile e accogliente, soprattutto se sceglierete i toni giusti e aggiungerete dettagli come lanterne e pouf. In giardino potete spaziare di più e, oltre agli arredi citati, potete aggiungere un braciere, da accendere sia per dare calore, sia per creare atmosfera. È possibile trovare anche bracieri da balcone, ma attenzione agli spazi, al fumo verso le case vicine e alle scintille, sempre da tenere sotto controllo.

Le piante autunnali

Anche l’autunno offre splendide piante e bellissimi fiori! Oltre alle piante da balcone perenni, che renderanno colorato e romantico il vostro spazio esterne 365 giorni l’anno, potete aggiungere delle piante che in autunno mostrano tutto il loro splendore. Se amate le particolarità, sappiate che c’è una varietà ornamentale di cavolo che renderà il vostro balcone un tripudio di colori! Inoltre, questa pianta-ortaggio resiste bene al freddo, dunque potrete tenerla all’esterno anche in inverno. Per il giardino sarà perfetto un bel cespuglio di settembrini, che resiste bene anche in vaso ma ha bisogno di spazio; questa pianta, dai toni viola, è davvero coreografica! Rampicanti come edera e la vite saranno perfette per dare un tocco intenso alla facciata stessa della casa o a una porzione, oppure potranno fare bella mostra di sé scendendo dal balcone o da un gazebo in giardino. Un altro fiore tipicamente autunnale è il ciclamino, da tenere sia in giardino che in balcone: settembre è anche il mese per travasare i bulbi di questo fiore, che però non ama il freddo intenso e dovrà essere riparata quando arriverà l’inverno. Una pianta che invece regge benissimo il clima rigido è l’osmanto, ottima per rinforzare siepi e bordature, ma anche per decorare il balcone: ha un intenso profumo e  fiori gialli. Per il giardino è perfetta la daphne e i suoi fiori hanno generalmente i toni vivaci del rosa.

Articolo scritto da: Elisa

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA